CerignolaCronacaFoggia
L'incendio ha distrutto il vano motore e parte dell'abitacolo

Incendiata auto capitano Cc nel Foggiano


Di:

(ANSA) – CERIGNOLA (FOGGIA), 04 DIC – Attentato incendiario ai danni della Bmw di proprietà del comandante della compagnia carabinieri di Cerignola (Foggia), il capitano Michele Massaro.
Ignoti, nella tarda serata di ieri, hanno dato alle fiamme la berlina parcheggiata in via Toppo le Ceneri nel comune ofantino.

L’incendio ha distrutto il vano motore e parte dell’abitacolo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno trovato tracce di liquido infiammabile. Al vaglio degli inquirenti i filmati delle telecamere della zona. Nelle ultime settimane i militari dell’Arma hanno intensificato i controlli nel rione popolare San Samuele ritenuto un piazza di spaccio della droga. (ANSA).

Incendiata auto capitano Cc nel Foggiano ultima modifica: 2018-12-04T12:31:33+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Redazione

    a solidarietà di De Leonardis al comandante della compagnia CC di Cerignola
    Nota del consigliere regionale Giannicola De Leonardis.
    "La grave intimidazione subita dal comandante della compagnia dei Carabinieri di Cerignola rappresenta un gesto di una gravità inaudita e sconcertante, che deve produrre nelle istituzioni e nei cittadini una reazione durissima e coesa contro qualsiasi violenza e illegalità, e risposte coraggiose e doverose in difesa dei valori fondanti e imprescindibili della nostra comunità. Al capitano Michele Massaro, alla sua famiglia, all'Arma e alle forze dell'ordine tutte la più sentita e sincera solidarietà e vicinanza".


  • Redazione

    ATTENTATI DINAMITARDI AI CARABINIERI DI CERIGNOLA E CORATO E ARRESTI EFFETTUATI IN QUESTI GIORNI

    In merito ai due attentati esplosivi che hanno distrutto le autovetture di due carabinieri e in merito agli arresti eseguiti in questi giorni in provincia di Foggia, il parlamentare del M5s Marco Pellegrini, componente della Commissione Antimafia, dichiara:

    «In due giorni sono stata fatte esplodere le autovetture del comandante della stazione dei Carabinieri di Cerignola, capitano Massaro, e del vicebrigadiere della stazione di Corato.

    A loro esprimo la mia più totale, sincera solidarietà e vicinanza. Analoghi messaggi ho inviato al Comandante provinciale, colonnello Aquilio, e al Comandante Regione Puglia , generale Manzo.

    Questi vili attentati testimoniano che la decisa azione di contrasto alle mafie e alla criminalità comune, posta in essere in questi ultimi giorni e settimane, sta andando nella direzione giusta.

    Nessun attentanto potrà indimidire i Carabinieri, gli inquirenti, ai quali va il mio plauso e ringraziamento. Né saranno intimiditi cittadini che, invece, hanno sete di legalità e di giustizia e desiderano poter vivere e lavorare nella propria terra, senza dover sottostare al giogo della criminalità organizzata.

    Le mafie non vinceranno, se lo vorremo tutti. Vinceranno i cittadini e lo Stato».

    Di seguito il mio intervento sul tema in Senato di qualche minuto fa.

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=496497100841377&id=325596887931400

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This