Edizione n° 5253

BALLON D'ESSAI

TRUFFA // Ferragni, casi Oreo e Dolci Preziosi: acquisiti nuovi documenti
21 Febbraio 2024 - ore  19:29

CALEMBOUR

CLANDESTINI // Salento, ha una relazione clandestina con la zia ma lei lo denuncia dopo essere stata lasciata: “Mi ha costretta”
21 Febbraio 2024 - ore  10:01
/ Edizione n° 5253

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

FERMATO Studente 15enne accoltellato da compagno fuori da scuola: è in fin di vita

Un 14enne che è stato fermato dai carabinieri

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
4 Dicembre 2023
Cronaca //

CAGLIARI – Un 15enne è in fin di vita dopo essere stato accoltellato da un altro ragazzino davanti all’istituto superiore Sergio Atzeni di Capoterra, nella Città metropolitana di Cagliari. A ferirlo gravemente sarebbe stato un 14enne che è stato fermato dai carabinieri.

L’episodio è avvenuto verso le 14. I militari sono intervenuti vicino alla scuola superiore dove era stato segnalato un accoltellamento tra giovani.

Sul posto hanno trovato il 15enne ferito gravemente, che è stato trasportato in pericolo di vita con l’elisoccorso all’ospedale Brotzu di Cagliari, e hanno fermato il 14enne che lo avrebbe colpito al petto con un coltello da cucina.

“Quanto accaduto oggi all’uscita dell’istituto Sergio Atzeni di Capoterra, con il ferimento di un giovane studente durante una lite, desta grande preoccupazione”, dice il ministro dell’istruzione e del merito, Giuseppe Valditara.

“Siamo in contatto costante con la direzione scolastica regionale per accertarci delle condizioni del ragazzo ferito e per appurare la dinamica dell’evento.

Questo ennesimo fatto di violenza evidenzia ancora una volta la necessità di riportare la cultura del rispetto nelle nostre scuole. Auspico che quanto prima il Parlamento approvi il disegno di legge sul voto in condotta e le misure riparative”, aggiunge.

Fonti verificate: ADNKRONOS //

2 commenti su "Studente 15enne accoltellato da compagno fuori da scuola: è in fin di vita"

  1. Il voto in condotta ? esisteva già all’epoca del fascismo,poi eliminato da questi “soloni ” della politica.
    In questi casi😈ormai giornalieri, ci vuole il ,come già in “passato” .
    Famiglia e scuola non possono nulla per delinquenza minorile dilagante.
    Film,social,tv,sono fuorvianti con le loro trasmissioni che,a volte,rappresentano scene violente.
    Prima esisteva la CENSURA. Che fine ha fatto ?

  2. ….a che serve lasciare un commento se poi tagliate le parti interessanti dello stesso.
    Siete patetici.

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.