Cronaca

Barletta/Bat, allarme Racket e Usura: “partire dalla denuncia del cittadino”


Di:

L'incontro nella sede della Ual Barletta (ST)

Barletta – SI è svolta nella sede dell’associazione Ual (Uniti per l’affermazione delle legalità) in piazza a. moro, 16 a Barletta la conferenza stampa alla presenza del presidente dell’associazione antiracket antimafia di Molfetta, Renato De Scisciolo, del presidente dell’associazione Ual, Francesco Filannino, del segretario Ual, Franco Corcella, del responsabile dello sportello di Andria e consigliere dell’associazione provinciale antiracket antimafia di Molfetta, Savino Montaruli e del presidente del c.p.l. (comitato per la legalità di andria), Vincenzo Minenna.

Partendo dal clima di tensione che si vive tra i commercianti barlettani per gli ordigni che hanno causati danni e spavento nei giorni scorsi si è affrontato il tema relativo all’importanza della denuncia e alla consapevolezza che solo denunciando si può ottenere il sostegno, anche economico e legale, previsto dalle vigenti norme. “Fondamentale importanza riveste il ruolo anche dell’associazione ual di Barletta che ha anche deciso di rimodulare la propria attività istituzionale sul territorio garantendo tutto il sostegno necessario per sostenere le vittime e fornire loro tutte le informazioni procedurali e aiuto. prossimo passaggio un incontro allargato a tutte le associazioni di categoria per elaborare strategie e percorsi comuni finalizzati a fronteggiare questi fenomeni criminosi”.


Redazione Stato

Barletta/Bat, allarme Racket e Usura: “partire dalla denuncia del cittadino” ultima modifica: 2012-01-05T12:40:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This