Politica

Godelli: concluse selezioni personale “Pugliapromozione”. Marmo: indecenza


Di:

L'assessore Godelli (hermesnews.typepad.com)

L'assessore Godelli (hermesnews.typepad.com)

Bari – CON la conclusione delle selezioni di “Pugliapromozione” e nell’imminenza della liquidazione definitiva delle disciolte Apt, la nuova Agenzia per il Turismo della Regione Puglia è ormai pronta ad operare e si accinge, sin dai prossimi giorni, ad affrontare le grandi sfide della competizione internazionale attraverso apposite campagne di comunicazione nei principali mercati esteri e attraverso la partecipazione alle fiere del Turismo. “Sono straordinariamente soddisfatta – sottolinea l’assessore al Turismo Silvia Godelli – della celerità e dell’efficacia delle procedure poste in atto dalla Agenzia. In poche settimane si è conclusa la selezione pubblica per 5 nuove assunzioni a tempo determinato, che consentiranno di ricoprire funzioni essenziali della attività di promozione e permetteranno di lavorare in modo più strutturato e fecondo. La Commissione esaminatrice ha lavorato con serenità, competenza e trasparenza, puntando solo a scegliere il meglio nell’interesse della Puglia e del suo sviluppo turistico. Non sono mancati, continua la Godelli , tentativi di vario genere, anche pesanti e offensivi, intesi a creare condizionamenti pro o contro qualche candidato che partecipava alle selezioni ma, sottolineo, gli atti sono a disposizione di tutti gli interessati che chiedano di farvi accesso nelle forme previste dalla legge. Alle forme improprie di richiesta di informazioni su persone singole, effettuate per telefono, via mail o attraverso la stampa, non è invece possibile rispondere”. I verbali e gli esiti conclusivi delle selezioni sono pubblicati sul sito istituzionale dell’Agenzia www.agenziapugliapromozione.it – sezione “Avvisi”.

Marmo (PDL): “Dall’ARIF all’emergenza-immigrati fino a Pugliapromozione, assunzioni oltre il limite della decenza.” Il Consigliere Regionale PDL Nino Marmo: “Dopo l’ancora irrisolto caso-ARIF, con strane ed allegre assunzioni attraverso società interinali, e quello degli avvisi pubblici per l’ “Emergenza Immigrazione” ben mirati, fulminei e dagli esiti annunciati ma comunque molto graditi ad almeno due Assessori, scoppia- senza alcuna soluzione di continuità- quello non meno inquietante per la selezione di 5 “esperti” per “Pugliapromozione”, con una serie incredibile di omissioni ed anomalie ed improvvisi malori di commissari, che denotano o una gravissima carenza di professionalità o opache intenzioni perseguite a tutti i costi.
In tutti questi casi, a guidare le danze sono noti esponenti vendoliani, assurti a ruoli di guida di carrozzoni et similia per meriti di appartenenza politica ed evidentemente con l’obbligo di ricambiare attraverso una rapida moltiplicazione di beneficati non meno “politicamente corretti”.

Su ciascuno di questi casi, ho interrogato o provvederò ad interrogare il Presidente e gli Assessori competenti, sperando di ricevere risposte non reticenti e soprattutto- ma non ci spero molto- di mettere in moto qualche pur tardiva resipiscenza. In realtà, nell’assalto delle orde vendoliane ad ogni possibile prebenda di derivazione regionale, siamo ormai oltre i confini della decenza, che ci meraviglia non essere mai esplorati da chi avrebbe il dovere di garantire rigorosamente imparzialmente il “controllo di legalità”. Cercheremo di esplorarli noi, provando a sfondare un muro che tutto è tranne che “trasparente”.


Redazione Stato

Godelli: concluse selezioni personale “Pugliapromozione”. Marmo: indecenza ultima modifica: 2012-01-05T20:57:26+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • un lettore

    “la macchina del fango”…


  • Anonimo

    Non voglio schierarmi nè a destra, nè a sinistra, voglio schierarmi dalla parte dei giovani (Veramente tanti)esclusi.
    Non ho mai visto tante persone che non hanno i “presunti requisiti” che partecipano ad una selezione e ne sono esclusi a priori. O sono degli sprovveduti, oppure non c’era tempo per una valutazione approfondita dei loro curriculum …oppure …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This