Cronaca

Sanità: 140 euro di ticket nel 2012


Di:

Sanità: 140 euro di ticket nel 2012 (ST)

(Adnkronos Salute) – POTREBBE raggiungere i 4,5 miliardi di euro l’importo del ticket che i cittadini dovranno sborsare nel 2012 per le prestazioni erogate dal Servizio sanitario nazionale. Tradotto in spesa media annua procapite, significa che ognuno dei 32,4 milioni di italiani non esenti dal ticket pagherà di circa 140 euro. Questa la stima effettuata da ‘Quotidiano Sanità’ su dati Istat, Agenas, ministero della Salute e Regioni.

Ai circa 4 miliardi versati nel 2011 per farmaci, visite mediche, analisi e pronto soccorso – evidenzia una nota – si aggiungeranno infatti gli introiti a regime del ‘super ticket’ di 10 euro sulla specialistica (pari a 834 milioni), che nel 2011 è stato invece applicato solo da agosto e non in tutte le Regioni, per un importo stimato in 381,5 milioni. Complessivamente, quindi, nel 2012 si possono ipotizzare i seguenti oneri per il ticket: 1,332 miliardi sui farmaci (spesa 2011 più tasso inflazione), 3,214 miliardi sulla specialistica e pronto soccorso (spesa 2011, più totale incassi del super ticket), per un totale appunto di 4,546 miliardi di euro.

A livello procapite i ticket su analisi, visite e pronto soccorso nel 2012 costeranno ai non esenti 99 euro a testa (14 euro in più rispetto al 2011), mentre quelli sui farmaci dovrebbero restare più o meno inalterati rispetto al 2011 (salvo inflazione), con un costo medio per i non esenti di circa 41 euro l’anno.

(Adnkronos Salute)

Sanità: 140 euro di ticket nel 2012 ultima modifica: 2012-01-05T10:19:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This