FoggiaSport
Un punto al Barbera di Palermo

Foggia: colpaccio sfiorato


Di:

Il Foggia strappa un punto al Barbera di Palermo, mantiene la rete inviolata, sfiora il colpaccio nel finale e fa felici i 300 irriducibili che hanno attraversato lo stivale per stargli vicino. I rossoneri giocano una gara generosa, volitiva e attenta e soltanto la bravura di Brignoli impedisce a Iemmello e compagni di portare a casa l’intera posta. Difficile chiedere di più.

Padalino sfrutta subito i rinforzi del mercato e mette dentro Leali, Billong e Ngawa, rinuncia in attacco a Mazzeo schierando il suo Foggia con un 4-3-3 che vede Leali, appunto tra i pali, e Ngawa, Billong, Martinelli e Ranieri in difesa. In mediana Gerbo, Greco e Busellato presidiano il centrocampo mentre in attacco Kragl e Galano agiscono larghi con Iemmello al centro.

Stellone sa che la settimana è stata difficile e allora chiede ai suoi di sbloccare subito la gara, il Foggia, però, è attento e concede poco. Leali, Billong e Ngawa danno sicurezza al pacchetto arretrato, Greco detta i tempi e puntando al contropiede che, puntuale arriva: Galano, al 21’, scappa tutto solo verso Brignoli ma appena entrato in area la palla si impenna e il tiro finisce alto. Dall’altro lato Leali giganteggia: il Palermo ci prova spesso ma o è impreciso o trova Leali in versione Superman.

La ripresa comincia con lo stesso canovaccio, Palermo in avanti e Foggia ad agire di rimessa, ma in rosanero non hanno più la verve dei primi 45’ e nel Foggia sale in cattedra Iemmello: prima schiaccia di testa in rete trovando uno strepitoso Brignoli, poi cerca il gol da fuori trovando sempre pronto l’estremo rosanero, infine cerca il gol di classe ma il suo tiro a giro finisce fuori di poco. In mezzo una eccezionale parata di Leali impedisce il vantaggio palermitano e quando Galano non trova lo specchio con un tiro al volo dal limite si capisce che per gli attaccanti, stasera, non è giornata giusta. Il triplice fischio di Ghersini, dopo 8’ di recupero scalza il Palermo dal primo posto e ridà speranza al Foggia. Si torna a casa con un pareggio ma anche con la consapevolezza che un altro campionato è cominciato: salvarsi si può.

Area Comunicazione Foggia Calcio

Foggia: colpaccio sfiorato ultima modifica: 2019-02-05T13:03:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This