Edizione n° 5378

BALLON D'ESSAI

PRIMA DONNA // Lidya Colangelo: “Grazie San Severo, sono grata a tutti voi”
25 Giugno 2024 - ore  17:54

CALEMBOUR

FRODE // Cpr Milano: chiesto il processo per 2 persone e una società
25 Giugno 2024 - ore  17:18

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Scomparsa Camilla Di Pumpo, una mamma: “Il silenzio e la preghiera per la tutela della sofferenza”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
5 Febbraio 2022
Foggia //

Prematura scomparsa di Camilla di Pumpo, lettera di una mamma inviata a StatoQuotidiano.it

In un epoca dove i social si ergono a giudici e a portatori di verità,  dove le parole scritte dietro ad una tastiera cariche di odio, di minacce, di violenza incutono terrore, IL SILENZIO E LA PREGHIERA restano le uniche misure di tutela per una famiglia che sta soffrendo tanto.
Una famiglia che riesce a recepire il dolore di un’altra famiglia, lacrima dopo lacrima perchè soltanto 4 mesi fa, ha subito la perdita improvvisa di una sua componente. Una donna di 49 anni bellissima come bellissima lo è CAMILLA. Una famiglia che proprio per questo comprende perfettamente quella rabbia, la conosce e le appartiene. Una famiglia che sa che cos’e’ quel vuoto…quel buio, quello smarrimento.
Per favore, sappiate che dietro tutto questo non ci sono sassi, ma dei cuori : quello di una madre, quello di un padre, quello di una sorella, quello di un ragazzo di 22 anni ( per quanto vi possa sembrare assurdo) che non si danno più pace. Esorto per tale motivo a placare i toni e chiedo alla Famiglia della Vittima di : “Perdonare gli altri, non perché essi meritino il perdono, ma affinché voi meritiate la pace“.
Una mamma.

1 commenti su "Scomparsa Camilla Di Pumpo, una mamma: “Il silenzio e la preghiera per la tutela della sofferenza”"

  1. Bisogna riconoscere le proprie responsabilità per chiedere il perdono… un ragazzo che resta a guardarla morire
    senza mostrare turbamento o disperazione, che se ne va in giro dal giorno dopo a condurre la sua squallida vita e dicendo “quella non mi ha dato la precedenza”, a quella folle velocità si è dimostrato un pericoloso criminale per la società come del resto il padre che per sottrarlo all’alcol test si è autodenunciato … e smettiamola di paragonare Camilla a questa famiglia, è offensivo, lei era una ragazza fuori dal comune, dolce, responsabile, premurosa, rispettosa, amante della vita e che viveva nella totale legalità, capace di donare tanto amore, sorrisi e sacrifici. Le due perdite non sono paragonabili, Camilla e’ stata uccisa, se fosse successo a loro si sarebbero fatti giustizia da soli.

Lascia un commento

In ogni paese c’è una orrenda casa moderna. L’ha progettata un geometra, figlio del sindaco. (Dino Risi)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.