Edizione n° 5343

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

LUCERA La Melos Orchestra ospita Francesco Baccini, Bianca Atzei e Nina Zilli

Primo concerto il 23 marzo a Lucera

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
5 Marzo 2024
Eventi // Foggia //

LUCERA (FG) – Francesco Baccini, Bianca Atzei e Nina Zilli sono i tre artisti protagonisti della nuova rassegna “Melos and guests” targata Strumenti e Figure.
Dopo lo strepitoso successo dello scorso anno, suggellato da cinque sold out con Morgan, Dolcenera, Mario Venuti e la doppia data del concerto di Michele Zarrillo, che ha chiuso i festeggiamenti per i 25 anni di attività dell’associazione lucerina, il Teatro dell’Opera è pronto ad accogliere altri tre grandi eventi.

Ancora una volta ad ospitare gli artisti sarà la Melos Orchestra diretta dal maestro Francesco Finizio.

L’orchestra stabile di Lucera nel 2021 è stata riconosciuta dal Ministero della Cultura, rientrando nei finanziamenti del FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo) e rappresenta, insieme al gruppo vocale Gospel Italian Singers, l’attività artistica di punta di Strumenti e Figure.

“Abbiamo deciso di dare continuità alle proficue collaborazioni avviate in occasione del nostro anno celebrativo – annuncia Finizio – e, partendo proprio dall’esperienza vissuta, siamo pronti ad ospitare altri tre grandi artisti e cantautori del panorama pop italiano.

Melos and guest è proprio l’indirizzo che vogliamo dare a questo percorso che nel 2024 avrà ampio respiro, dalla primavera all’autunno, con possibili altri appuntamenti, oltre alle tre date stabilite”. E dunque si comincia con il concerto di Francesco Baccini in programma sabato 23 marzo, alle 21, per proseguire con Bianca Atzei il 19 aprile e Nina Zilli il 22 novembre.

“Quello di Baccini è in realtà un atteso ritorno, poiché non solo avevamo già collaborato in altre occasioni, ma nel 2020 avrebbe dovuto tenere un concerto con noi per la festa di San Giuseppe al Teatro dell’Opera, ma le restrizioni per il Covid ne impedirono lo svolgimento e pertanto siamo felici di riprendere da dove avevamo lasciato”, spiega ancora Finizio.

Il cantautore genovese proporrà con la Melos i suoi brani più celebri, tra cui “Sotto questo sole”, “Le donne di Modena”, “Ho voglia d’innamorarmi”, “Qua qua quando”, fino alle più recenti in cui unisce sonorità classiche e rock, coprendo un arco temporale di oltre 30 anni di carriera.

Tutti e tre gli eventi celebrativi sono organizzati in collaborazione con Murialdomani, Friends&Partners, Baobab Music & Ethic e il contributo del Ministero della Cultura e della Regione Puglia.
Per informazioni sul biglietto per il singolo concerto o sull’abbonamento alle tre date, si possono contattare i numeri 06.92919780 e 334.7584433.

Video: https://youtu.be/1BbLC1zbktw

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.