CulturaManfredonia

Padre Pio gigante tra le nuvole del nostro cielo (1942)


Di:

(Ph: hotelcolonne@)

Manfredonia – IL fatto risale durante il periodo della guerra, esattamente nel 1942, pare fosse d’estate, accadde una storia anomala fuori dal comune, una cosa che definirei fuori serie per quanto fu incredibile, per l’accaduto inverosimile.

Mentre il frate era inginocchiato in preghiera sul matroneo, assorto in modo silenzioso da fermare anche l’aria che gli circolava intorno nella chiesa, il cappuccino che suscitava in giro voci infinite su di se, lui lo stimmatizzato più tormentato del ‘900 e non solo. Quel pomeriggio, tra il cielo che comprendeva Manfredonia e San Giovanni Rotondo, apparvero d’improvviso tra le nuvole un numero di aerei americani, comandati a bombardare proprio le zone indicate. Padre Pio vide tutto da lontano con i suoi occhi, ad un certo punto mentre gli aerei arrivarono sui luoghi già pronti a scagliare le bombe i piloti si videro accanto – quasi a sfiorarli – un frate gigante nella sua forma che gli passava in mezzo steso in volo, proprio come un nuotatore.

Quando alla sola vista di quell’immagine enorme nell’alto del cielo, i piloti neanche il tempo di guardarsi con occhiate, ognuno indicando l’altro, spaventati a morte, girarono la rotta di volo e rientrarono alla base nello stordimento più profondo, increduli della scena che gli era capitato, giunti nel campo aeronautico, raccontarono al comandante per quale motivo avevano rinunciato a bombardare il cuore del Gargano.

Così stettero zitti per molto tempo, quando poi un bel giorno uscii fuori alla stampa tutta la verità su quel fatto, proprio il giorno che i piloti del gruppo – dopo aver sentito parlare del frate di San Giovanni Rotondo – si recarono su quel piccolo convento che attirava il mondo, quando furono accolti dal frate per la loro visita, rimasero sconvolti e scioccati, addirittura c’era chi piangeva chiedendo perdono.

(A cura di Claudio Castriotta, poeta e cantautore)

Padre Pio gigante tra le nuvole del nostro cielo (1942) ultima modifica: 2013-06-05T16:19:07+00:00 da Claudio Castriotta



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • Lucio

    Leggere questa storia mi mette i brividi di come oggi il Padre Pio viene trasferito da una parte all’altra purtroppo subisce il comando delle autorità della chiesa comunque ho saputo che pezzetto dell’osso del collo del frate è già a Pietrelcina chiedo ai fedeli di rimanere nella loro devozione sempre ora che i tempi sono quelli che sono.


  • Milli

    Abbiate sempre tanta carità per Padre Pio mi rivolgo ai devoti voglio ricordarvi che non ha niente a che vedere con i superiori cappuccini.


  • Mario Russo

    Storia vera, tanto è che i due piloti della Raf (Royal Air Force) nel dopoguerra si recarono a S.G.Rotondo x incontrare padre Pio.


  • Claudio

    Grazie Mario, per la conferma della storia di Padre Pio e dei piloti.


  • Peppe

    Non la conoscevo


  • Giuseppe Bucciarelli

    Mai letta una tal accozzaglia di stupidaggini… roba da medio evo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This