Manfredonia

Zone franche urbane, un ordine del giorno in Regione


Di:

Manfredonia alto (Ph: area@)

Bari – IL consigliere regionale del La Puglia per Vendola presenta con il sostegno suo gruppo consiliare e di numerosi colleghi consiglieri, per la prossima seduta del Consiglio regionale l’ordine del giorno inerente le Zone Franche Urbane. Il provvedimento impegna il presidente del Consiglio e la Giunta regionale ad avviare tutte le iniziative presso il Consiglio dei Ministri e il Parlamento per procurare le dotazioni finanziarie per rendere operative ZFU pugliesi.

“Ringrazio i colleghi del mio gruppo consiliare e tutti i colleghi consiglieri che hanno da subito sostenuto la mia proposta di presentare un ordine del giorno in Consiglio regionale sulle Zone Franche Urbane. È un’opportunità di rilancio per le piccole e micro imprese che interessa ben 11 comuni pugliesi (Andria, Lecce, Taranto, Barletta, Foggia, Lucera, Manduria, Manfredonia, Molfetta, San Severo, San Teramo in Colle) le cui ricadute riguarderanno l’intero sistema economico e sociale della nostra regione. Le imprese rientranti nella ZFU saranno esonerate dal pagamento delle imposte sui redditi, Irap, Imu e dei contributi previdenziale. Un’ agevolazione che darebbe ossigeno al sistema imprenditoriale in questo momento più che mai in affanno. Numerosi studi scientifici evidenziano che gli Stati che vi hanno fatto ricorso, come Dublino, Barcellona, Londra, Le Canarie, i Paesi Baschi, Madeira, Le Azzorre, Amburgo hanno tratto numerosi vantaggi economici e sociali. In Italia il Governatore Rosario Crocetta già il 06 dicembre 2012 ha ottenuto dal Ministero alla Coesione Territoriale 150 milioni di euro di risorse per i comuni siciliani in graduatoria per le ZFU.

L’obiettivo dunque è raggiungibile, possiamo farcela anche noi a consegnare questa opportunità alle nostre imprese, ma è necessario che tutte le forze politiche e istituzionali, nazionali e locali siano riunite in un unico percorso rivolto a drenare risorse finanziarie verso le nostre ZFU. L’ordine del giorno è solo il primo passo, i futuri passaggi saranno resi noti in una conferenza stampa”.

Redazione Stato

Zone franche urbane, un ordine del giorno in Regione ultima modifica: 2013-06-05T13:23:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • nando

    nessun commento per questo articolo??????chissà perchè?????forse perche nessuno più crede nella politica e nelle sue capacità di portare al termine i progetti. peccato ci sono le idee , ci sono i soldi , manca l ‘ impegno dei politici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This