GarganoManfredonia

Gargano, Sindacati: bene 52 stabilizzazioni in Sanitaservice


Di:

Foggia – Con grande soddisfazione la FP CGIL e la CISL FP a firma di F.Zinno, G. D’Alessandro, A. Ricucci e A. Cisternino portano a casa la Delibera della ASL di Foggia di internalizzazione degli UU.DD.TT di Vico del Gargano, Vieste e Sannicandro G. e con essa, il passaggio dei circa 52 dipendenti del servizio di assistenza infermieristica, ausiliariato e somministrazione dei pasti, nella Sanitàservice.

E’ appena il caso di ricordare il lungo travaglio di questi lavoratori con la precedente Cooperativa CSS di Isernia, prima aggiudicataria dell’appalto.

Infatti, dopo varie iniziative e vertenze congiunte, fu sottoscritto un accordo in prefettura, tra OO.SS e Coop. per la liquidazione delle mensilità arretrate dei dipendenti e con la stretta vigilanza, affinché le somme versate dalla Asl alla cooperativa dovevano garantire il regolare pagamento degli stipendi.

In quella occasione, prima della rescissione del contratto con l’ASL ed affidamento transitorio alla seconda aggiudicataria, i lavoratori recuperarono tutto (mensilità arretrate, ferie, TFR).

Per tornare alla nota di soddisfazione, questo traguardo si è reso concreto, dopo un lungo, responsabile, paziente e costruttivo confronto con i lavoratori e con un percorso che ha rispettato con precisione l’impegno assunto dal Direttore Generale Ing. Attilio Manfrini in occasione del termine ultimo (31 maggio 2014) del contratto stipulato fra ASL di Foggia e Consorzio ASTIR (Consorzio Cooperative Sociali).

Ricordiamo, che la Regione Puglia, con le recenti Linee guida in materia di “Criteri di organizzazione e gestione delle società strumentali alle attività delle aziende ed enti del Servizio Sanitario della Puglia”, ha annoverato tali servizi tra quelli da auto produrre direttamente dalle aziende sanitarie attraverso proprie società e con affidamento in house providing.

A nostro avviso si tratta di una importante e condivisa assunzione di responsabilità da parte del management dell’ASL di Foggia, con l’obiettivo principale di garantire al cittadino un servizio stabile, efficace ed efficiente, così come dichiarato del Direttore generale che: la buona sanità è frutto di valide strategie e condivisione e che non solo il “privato”, ma anche il “pubblico” è in grado di assicurare prestazioni soddisfacenti, salvaguardando salute pubblica e lavoro.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Gargano, Sindacati: bene 52 stabilizzazioni in Sanitaservice ultima modifica: 2014-06-05T12:17:26+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Pin It on Pinterest

Share This