Edizione n° 5373

BALLON D'ESSAI

TURISMO // Erling Haaland al Gino Lisa, ha scelto il Gargano per le sue vacanze
20 Giugno 2024 - ore  14:42

CALEMBOUR

"GIU' LE MANI" // Manfredonia. “Giù le mani”, tutto sull’inchiesta. Avviso conclusione indagini per 10 (NOMI)
19 Giugno 2024 - ore  21:35

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SANITA' Foggia: all’UniFG un laboratorio di simulazione medica avanzata per il Sanguinamento critico

Il centro di simulazione a Foggia è attivo da diversi anni e dispone di un laboratorio di simulazione medica avanzata.

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
5 Giugno 2024
Cronaca // Foggia //
Il 4 giugno si è conclusa con successo la due giorni presso il centro di simulazione del Polo Biomedico ‘E. Altomare’ dell’Università di Foggia, che ha ospitato il corso ‘Management del sanguinamento critico: shock emorragico e coagulopatia’. Alla manifestazione hanno presenziato i responsabili scientifici del corso, la professoressa Gilda Cinnella, direttrice della Struttura Complessa di Anestesia e Rianimazione del Policlinico di Foggia e professore ordinario dell’Università di Foggia, e la professoressa Lucia Mirabella, direttrice dei corsi di simulazione SimUMed e professore associato dell’Università di Foggia.

Il comitato organizzatore ha incluso la dott.ssa Michela Rauseo, la prof.ssa Antonella Cotoia e la dott.ssa Lea Cantatore.

Il centro di simulazione a Foggia è attivo da diversi anni e dispone di un laboratorio di simulazione medica avanzata composto da quattro sale, una delle quali è una sala plenaria che può ospitare fino a 30-40 partecipanti per ogni corso. Qui si tengono le sessioni teoriche e le attività di debriefing di fine simulazione, collegate a una sala simulazione ad alta fedeltà e a una sala regia, dotate di telecamere per lo streaming delle esercitazioni.

Le altre due sale sono equipaggiate con manichini e materiale per il training delle abilità cliniche, come l’accesso venoso, la cateterizzazione vescicale e procedure più avanzate come la toracentesi e la gestione delle vie aeree.

Il corso si è concentrato sulla gestione dell’emorragia severa e della coagulopatia, offrendo un approccio teorico e pratico mediante l’utilizzo di tecnologie avanzate come i test viscoelastici. Sono state affrontate situazioni cliniche complesse attraverso work station e simulazioni ad alta fedeltà, incoraggiando lo sviluppo non solo delle competenze tecniche ma anche delle competenze non tecniche come la comunicazione e il lavoro di squadra.

Lo riporta FoggiaToday.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.