Sport

Londra, re Bolt in 9,63; Italia: 6^ oro da fioretto maschile


Di:

Jamaica's Usain Bolt celebrates after winning the men's 100m final at the athletics event during the London 2012 Olympic Games on August 5, 2012 in London. AFP PHOTO / GABRIEL BOUYS

Londra – SESTA medaglia d’oro per l’Italia all’Olimpiade di Londra. 45-39 per gli azzurri del fioretto maschile – Cassarà, Baldini, Avola e Aspromonte – nella finale contro il Giappone. Bronzo alla Germania sugli Usa.

100 METRI; 9,63: RECORD OLIMPICO BOLT. Usain Bolt si conferma campione olimpico dei 100 metri. Nella finale dell’Olympic Stadium di Londra, lo sprinter giamaicano ha difeso con successo l’oro di Pechino stabilendo il nuovo record olimpico in 9 secondi e 63 centesimi. Argento per il connazionale Yohan Blake, campione del mondo in carica, in 9,75 (eguagliato il record personale), mentre il bronzo va a Justin Gatlin, campione ad Atene, che ferma il cronometro a 9,79, anche per lui primato personale. Quarto posto per Tyson Gay (9,8 miglior tempo per lui in questo 2012). Delude Asafa Powell ottavo in 11,99, probabilmente bloccato da un infortunio.

TUFFI; CAGNOTTO QUARTA PER 20 CENTESIMI. 362,40 contro i 362,20 della messicana Laura Sanchez: niente bronzo per Tania Cagnotto nei tuffi.

BOXE Pesi massimi: SICURO IL BRONZO Con un verdetto contestato, Clemente Russo ha battuto il cubano Gomez approdando in semifinale. Per l’Italia un altro bronzo come minimo è sicuro. Russo tornerà sul ring venerdì alle 16,45 italiane contro l’azero Mammadov

ATLETICA- MARATONA FEMMINILE: 8^AZZURRA STRANEO L’etiope Tiki Gelana vince la maratona femminile in 2h23’092, argento alla keniana Jiptoo, bronzo alla russa Petrova. Ottima prova di Valeria Straneo ottava in 2h25’27”.


Redazione Stato

Londra, re Bolt in 9,63; Italia: 6^ oro da fioretto maschile ultima modifica: 2012-08-05T23:08:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This