Cronaca

Protezione Civile, brucia il SubAppennino, 15 ettari in fumo


Di:

Incendi in Puglia, intervento canadair (fonte image, archivio)

Bari – LA Protezione civile regionale regionale comunica che sono in corso le operazioni di bonifica delle aree dei comuni di Casalnuovo Monterotaro ed Apricena interessate oggi da incendi boschivi di vaste proporzioni che hanno reso necessario l’intervento aereo. Si sta invece ancora lavorando da terra per spegnere le fiamme divampate nel comune di Panni.

La Protezione civile regionale regionale comunica che sono in corso le operazioni di bonifica delle aree dei comuni di Casalnuovo Monterotaro ed Apricena interessate oggi da incendi boschivi di vaste proporzioni che hanno reso necessario l’intervento aereo. Si sta invece ancora lavorando da terra per spegnere le fiamme divampate nel comune di Panni. In particolare, a Casalnuovo Monterotaro, in località Valle Vona, sono circa 8 gli ettari di bosco distrutti dalle fiamme. Per spegnere l’incendio si è reso necessario l’intervento di un canadair e di squadre a terra e il distacco della linea elettrica, ora ripristinata.

Sono circa 5 invece gli ettari di macchia mediterranea bruciati dall’incendio divampato ad Apricena, in località San Giovanni. L’intervento aereo e le squadre a terra hanno messo in sicurezza le segherie e le masserie che sorgono nei pressi dell’area interessata dal fuoco. Sono ancora in corso intanto le operazioni di spegnimento dell’incendio che sta interessando la località Macchiona a Panni, dove è stato però scongiurato ogni rischio per la zona abitata. I due velivoli fire boss e il canadair hanno lasciato la zona, mentre stanno continuando ad operare squadre a terra.


Redazione Stato

Protezione Civile, brucia il SubAppennino, 15 ettari in fumo ultima modifica: 2012-08-05T20:37:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This