Manfredonia
I fatti sono avvenuti in un tratto di spiaggia libera, nei pressi del Lido Taumante

Manfredonia. Probabile malore: morto 40enne a Siponto


Di:

Manfredonia, 05 agosto 2018. Un uomo di circa 40 anni, di nazionalità rumena, è deceduto dopo le ore 14.30 sulla spiaggia di Siponto a causa di un probabile malore.

I fatti sono avvenuti in un  tratto di spiaggia libera, nei pressi del Lido Taumante (con attività attualmente interrotte), in un’area priva di segnalatica come imposto dalla vigente ordinanza regionale.

“Da evidenziare – dice Michele Umbriano, per anni gestore di un lido nell’area – l’assenza di bagnini nell’area e/o di un presidio di Pronto Soccorso. Leggo l’ordinanza balneare della Regione Puglia, dove si legge: “Nelle spiagge libere destinate alla balneazione,qualora i comuni non provvedano a garantire il servizio di salvamento,gli stessi devono predisporre adeguata segnali tic, da posizionare sulle relative spiagge il luoghi ben visibili,redatta il lingua inglese francese e tale sco, con la seguente dicitura: attenzione balneazione non sicura per mancanza di servizio di salvamento “.

Ora alla luce di quanto accaduto mi chiedo di chi sia la RESPONSABILITÀ sia della mancata osservanza della cartellonistica, sia della mancata vigilanza”.

Redazione StatoQuotidiano.it – Riproduzione riservata

Manfredonia. Probabile malore: morto 40enne a Siponto ultima modifica: 2018-08-05T16:32:09+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • cittadino

    La pubblica amministrazione al servizio dei cittadini….che dire….


  • Peppino

    Ma per piace.
    Sii piu serio.
    Ora diamo la colpa al Sindaco?
    Per anni hai fatto abusivismo.
    Ti cresci coi politici.
    Che gente.


  • Nicola

    Bravo Peppino, questo soggetto sembrerebbe il fratello della bufalaia di Manfredonia vecchia, Antonellona. Che famiglia.


  • cittadino

    Adesso si mette in mezzo anche la famiglia…. ma che roba è….


  • antonella

    Per i lecchini ignoranti congeniti, e per congeiiti si intende, famigliaritá con politicanti incompetenti, il regolamento demaniale vuole che le spiagge libere di Siponto, oltre a essere oggetto di competenza della capitaneria, devono essere sorvegliate dall’amministrazione comunale, che ha la medesima competenza, per la pulizia e per l’attività di salvento.
    Povera italia, in che mani..una volta, gli asini si usavano per la soma..sic!!! Adesso fanno politica!!!


  • antonella

    Cittadino devi capire che un microbo resta sempre un microbo, se poi sono anche lecchini e asini…certo non puoi aspettarti un dibattito sul merito delle questioni poste, anche volendo, i microbi non hanno materia grigia, sono solo microbi, esseri che si nutrono di me..a


  • cittadino

    Signor/a/ina Antonella l’umana compassione per taluuni è d’obbligo, ragion per cui tollerare è d’uopo.


  • Titanicdonia

    Deliranti incompetenti. Fannulloni e inetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This