Edizione n° 5265
/ Edizione n° 5265

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Olio su teglia e Pollo d’Artista

AUTORE:
Eleonora Zaccaria
PUBBLICATO IL:
5 Ottobre 2021
Cultura // Stato news //

STATOQUOTIDIANO.IT, Foggia 05 ottobre 2021. Ci eravamo notate sui social. Dal vivo ci siamo riconosciute subito.

Era da tempo che non intervistavo un’artista ma quando le affinità sono tante, le conversazioni si trasformano velocemente in una chiacchierata tra amiche.

All’ombra del Castello di Conversano e davanti ad una coppa di gelato al caffè, Laura mi racconta la sua nuova e golosissima avventura creativa.

Archeologa, critica musicale ed insegnante. In un’altra vita sarebbe sicuramente diventata una chef: <Ho sempre amato cucinare e da bambina, Il regalo che chiesi per la prima comunione fu una cucina con funzione ad acqua e set completo di pentoline>.

mostra di Laura Rizzo

Marzo 2020, il mondo viene imprigionato nel primo tragico lockdown: <Mi sono trovata ad un bivio, avevo deciso di scrivere un libro che raccontasse la genesi della canzone ‘Il cielo in una stanza’ ed ero riuscita ad avere l’immenso onore di poter incontrare Gino Paoli. Sono stata ospite a casa sua a Genova e non è affatto burbero, anzi. Non potevo abbandonare il progetto e quindi ho dovuto riorganizzare le mie giornate. La mattina mi svegliavo molto presto per scrivere fino ad ora di pranzo e il pomeriggio facevo DaD con i miei studenti delle serali. Insegno agli adulti. La domenica dovevo dare sfogo alla mia fantasia.

Su internet iniziavano a circolare foto di teglie piene di focacce fiorite, coloratissime, decorate con le verdure. Ho deciso di provare anche io e ad un certo punto, l’impasto steso sulla teglia si è trasformato in una vera e propria tela da dipingere.

Olio su teglia

Una volta a settimana andavo dal fruttivendolo a scegliere gli ortaggi e la domenica chiedevo ai personaggi delle fiabe di popolare le mie focacce da infornare: Cappuccetto Rosso, Alice nel Paese delle Meraviglie, I tre porcellini, Il Principe Ranocchio. Intanto il mio libro aveva preso forma ed era andato in pubblicazione. L’inverno scorso invece, le mie focacce sono state notate da cucinaMancina, la più grande food community italiana dedicata a chi mangia differente per scelta o per necessità, e così ho iniziato a curare la rubrica ‘Olio su Teglia – Favole da Forno’ sul loro sito (https://www.cucinamancina.com/rubriche?cat=30&view=application).

Poi, il giorno del Dantedì, mentre ero in cucina, mi è caduto l’occhio su una fetta di fesa di pollo. Ne ho ritagliato il profilo di un volto, due striscioline di melanzana per occhi e labbra, peperoni rossi e alloro: ciao Dante!>.

Nasce dunque su ispirazione del sommo poeta l’ultimo progetto di Laura ‘Pollo d’artista – Una faccia in prestito’: utilizzando fesa di pollo e le più svariate combinazioni di ingredienti commestibili, crea facce di personaggi famosi e le declina in base alle caratteristiche che ogni volta ritiene più salienti, omettendo spesso gli occhi.

pollo d’artista

Prima la pagina Facebook (https://www.facebook.com/Pollo-dartista-una-faccia-in-prestito-106315658361176) , poi il profilo Instagram (https://www.instagram.com/pollo_d_artista/) che però definisce “un mondo di anaffettivi”. Laura, tarantina di nascita, barese di adozione, è approdata a Lector in Fabula con una mostra e una linea di gadget che è possibile acquistare sul suo shop on line https://pollodartista.company.site/.

Alla fine, è lei che fa una domanda a me: <Secondo te chi è più invidiosa tra la Regina di Cuori, la Regina Grimilde e Crudelia De Mon?>, la guardo ed esclamo: <Anita, tesoro! Ma che domande?! Come vuoi che stia?! Miseramente, cara, come al solito! Superbamente a pezzi!>.

Scoppiamo a ridere e ormai siamo convinte che resteremo amiche per sempre.

 

Eleonora Zaccaria

Lascia un commento

“Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé”. (Lucio Anneo Seneca)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.