Cronaca
Ogni segnalazione tempestiva e particolareggiata al 112 può rivelarsi preziosa per far intervenire subito i Carabinieri

Bari, furti in appartamento: presa banda dell’Est


Di:

Bari. Questa volta non sono riusciti ad entrare e a rovistare tra la biancheria intima dell’ennesima, inconsapevole famiglia. I Carabinieri sono riusciti ad arrivare in tempo. E questo grazie alla chiamata tempestiva di un anonimo inquilino del palazzo che, alla vista di tre volti sospetti, ha chiamato al 112 e, con tutta calma, ha fornito indicazioni sull’indirizzo esatto e sull’appartamento preso di mira. A quel punto, i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo sono potuti arrivare, in silenzio, alle spalle di due georgiani e un ucraino, tutti con precedenti specifici, sorpresi a scassinare il portone d’ingresso di una ignara famiglia. I tre hanno provato a scappare, ma sono stati tutti immobilizzati dai militari, che li hanno trovati in possesso di un vero e proprio “kit” dello scassinatore. Uno zaino contenente cacciaviti, tronchesi, chiavi alterate e “spadini”, vale a dire l’intera attrezzatura di uno che per mestiere va a rubare in case d’altri. Per i tre ladri, la Procura della Repubblica di Bari ha disposto il trasferimento in carcere. L’operazione di oggi si inserisce in una ulteriore intensificazione dei controlli dei Carabinieri finalizzati a contrastare i furti in appartamento. Ogni segnalazione tempestiva e particolareggiata al 112 può rivelarsi preziosa per far intervenire subito i Carabinieri e acciuffare i ladri, che un giorno potrebbero intrufolarsi in casa propria.

Bari, furti in appartamento: presa banda dell’Est ultima modifica: 2015-11-05T18:19:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This