Cronaca
"Grazie alla disponibilità di tecnici e azienda c’è stata la consegna parziale dell’impianto per velocizzare i tempi"

Garibaldi: “Avviate le procedure per omologazione e agibilità”

"La consegna parziale è stata resa possibile grazie all’impegno del collaudatore, architetto Massimiliano Di Federico, del responsabile dell’Utc di Apricena"


Di:

Apricena. Si è tenuto nella mattina di mercoledì 4 novembre l’incontro con il tecnico collaudatore, l’Ufficio Tecnico Comunale e l’azienda che sta realizzando i lavori all’”Arena Garibaldi” per iniziare l’iter che porterà all’omologazione e all’agibilità completa di tutto l’impianto. I lavori per la stesura del nuovo manto erboso sono conclusi. La legge prevede che dal momento dell’ultimazione dei lavori ci siano 40 giorni di utilizzo per stabilizzare il manto e consentire, alla fine di questo periodo, alla Lega Nazionale Dilettanti di fare delle verifiche tecniche prestazionali necessarie per concedere l’omologazione e l’agibilità del campo. “Nel nostro caso, – sottolinea il Sindaco Antonio Potenza – avendo realizzato oltre al manto in erba sintetica anche altre opere (nuovo locale primo soccorso, area ristoro, biglietteria, aree limitrofe del campo da gioco, piazzale e identificazione area ospiti, ecc), tutti lavori ancora in corso, il “Garibaldi” è a tutti gli effetti un cantiere. er attivare i 40 giorni di utilizzo tecnico necessario per consentire alla Lega di fare le verifiche, su sollecitazione dell’Amministrazione Comunale, la commissione tecnica ha raggiunto l’accordo (come da verbale n.1 allegato) per la consegna parziale soltanto del terreno di gioco e consentire al gestore del campo, in possesso di tutte le polizze fidejussorie necessarie, di usarlo per questa fase di rodaggio (come da verbale n.2)”. “Con questa operazione riusciamo a risparmiare due mesi sulla tabella di marcia e da gennaio tutti potranno accedere definitivamente al nostro stadio. Senza questo intervento avremmo dovuto attendere la chiusura dell’intero cantiere, con il rischio di perdere tutta la stagione sportiva in corso”, afferma Potenza.

“La consegna parziale è stata resa possibile grazie all’impegno del collaudatore, architetto Massimiliano Di Federico, del responsabile dell’Utc di Apricena, architetto Franco Delli Muti e del geometra Domenico Zicchino” e dell’azienda che sta realizzando i lavori, la GENERAL IMPRESA di Apricena, sottolinea l’Assessore ai Lavori Pubblici Paolo Dell’Erba. Non appena avremo l’agibilità totale e il cantiere sarà ultimato tutte le Società Sportive, le scuole e chiunque vorrà, potrà giocare di nuovo al “Garibaldi”.

“Come Amministrazione – afferma il Consigliere Comunale Michele Di Maio – “vogliamo ringraziare le Società Calcistiche della nostra Città (Madre Pietra Apricena, Sporting Apricena, Usd Apricena, Dinamo Apricena, Collina degli Ulivi) che hanno condiviso con noi tutte queste fasi nella riunione convocata ad hoc lo scorso lunedì 2 novembre (come da verbale n.3 allegato). Un incontro molto cordiale e fruttuoso nel quale abbiamo messo in chiaro le cose, anche per evitare possibili considerazioni sbagliate da parte di qualcuno che, non conoscendo i fatti, potrebbe cadere in inutili polemiche”.

“Siamo tutti in trepidazione e non vediamo l’ora, insieme alla Cittadinanza, di aprire le porte del nuovo “Garibaldi”, non appena le autorizzazioni saranno pronte. Grazie al grande lavoro svolto e alla grande attenzione messa dalla nostra Amministrazione sugli impianti sportivi, questo stadio diventerà un gioiellino con pochi eguali in provincia di Foggia”, conclude Potenza.

Garibaldi: “Avviate le procedure per omologazione e agibilità” ultima modifica: 2015-11-05T18:14:27+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This