Asserragliato con coltello a Reggio Emilia, trattative in corso

Condannato prende ostaggi alle Poste

Sul posto le forze dell'ordine che hanno chiuso le strade e hanno avviato trattative


Di:

(ANSA) – REGGIO EMILIA, 5 NOV – Un imputato condannato pochi giorni fa nel maxi-processo di ‘Ndrangheta ‘Aemilia’, da allora irreperibile, si è asserragliato dentro l’ufficio postale di Pieve Modolena, frazione di Reggio Emilia, con un coltello. Dai primi accertamenti avrebbe fatto uscire tutti i clienti, tenendo in ostaggio cinque dipendenti, tra i quali la direttrice. Sul posto le forze dell’ordine che hanno chiuso le strade e hanno avviato trattative.

Condannato prende ostaggi alle Poste ultima modifica: 2018-11-05T11:34:52+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This