Foggia
A cura degli artificieri dell'Esercito dell'11° Reggimento Genio Guastatori

Foggia. Disinnescato ordigno di 250 chilogrammi

I reparti Genio dell'Esercito, grazie alle esperienze maturate nei teatri operativi ed alla elevata connotazione "dual-use", operano in favore della comunità nazionale


Di:

Foggia, 30 novembre 2018.  Gli Artificieri dell’Esercito dell’11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia, unità specialistica alle dipendenze della Brigata “Pinerolo”, hanno provveduto al disinnesco e alla neutralizzazione di un bomba d’aereo di fabbricazione Tedesca ad alto esplosivo del peso di 250 chilogrammi, risalente al secondo conflitto mondiale, occasionalmente rinvenuta in un area vicina allo scalo ferroviario della città interessata a lavori di manutenzione straordinaria.

La delicata operazione, condotta sul campo da un team di artificieri specialisti, esperto nel settore della disattivazione di ordigni esplosivi regolamentari e di circostanza, ha previsto una serie di operazioni tese alla messa in sicurezza dell’ordigno, ancora potenzialmente pericoloso, per consentirne il trasporto e la definitiva neutralizzazione in un’area idonea individuata in una locale cava.

Per garantire un’adeguata cornice di sicurezza all’intervento è stata prevista una temporanea interruzione del traffico lungo alcune strade Comunali.
Impegnativa anche la fase preparatoria, durante la quale sono state messe in atto le misure di mitigazione del rischio, necessarie a scongiurare gli effetti causati da un’eventuale detonazione accidentale. In particolare è stata realizzata dagli specialisti del Genio una gabbia di faraday, all’interno della quale è stata posta la bomba per il trasporto, per mitigare gli effetti elettromagnetici che avrebbero potuto determinare un comportamento anomalo delle due spolette poste sulla pancia dell’ordigno.

Coordinati dal Comando Forze Operative Sud di Napoli, gli specialisti dell’11° Reggimento Genio, con sede a Foggia, intervengono quotidianamente nella propria area di competenza che comprende le regioni Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Provincie di Chieti e Pescara, per disinnescare ordigni bellici rinvenuti occasionalmente. Nel corso dell’anno corrente sono oltre 85 gli interventi già effettuati.

L’Esercito negli ultimi dieci anni ha svolto oltre 35.000 interventi di bonifica su tutto il territorio nazionale, inoltre l’Esercito è l’unica Forza Armata preposta alla formazione e all’aggiornamento degli artificieri delle Forze Armate e Corpi Armati dello Stato.

I reparti Genio dell’Esercito, grazie alle esperienze maturate nei teatri operativi ed alla elevata connotazione “dual-use”, operano in favore della comunità nazionale sia con la bonifica di residuati bellici ancora ampiamente presenti nel territorio nazionale sia in caso di pubbliche utilità a favore della popolazione civile.

Foggia. Disinnescato ordigno di 250 chilogrammi ultima modifica: 2018-12-05T17:42:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This