CapitanataStato news

Giovane Italia: no false promesse Marino


Di:

San Severo – AD un mese dalle elezioni amministrative, assistiamo frequentemente a delle dichiarazioni dei vari candidati alla carica di Sindaco, le quali hanno il sapore delle classiche false promesse che illudono l’intera cittadinanza.

Le dichiarazioni che hanno maggiormente attirato la nostra attenzione, sono quelle del candidato sindaco del PD Dino Marino, il quale afferma di poter ripristinare un servizio qualitativamente adeguato al bacino d’utenza del nostro Presidio Ospedaliero “Teresa Masselli”. Stiamo parlando soprattutto della dichiarazione riportata, in data 04/04/2014, da sansevero.tv (http://sansevero.tv/news/esenzioni-ticket-code-e-risse-allo-sportello/4208); dove, riportando un increscioso episodio accaduto il mese scorso all’interno del nostro nosocomio, condanna l’operato dell’ASL di Foggia e del distretto sociosanitario di San Severo affermando che i disservizi “stanno umiliando centinaia di persone che, ogni mattina, anche dalle 5, fanno la fila dietro il portone del vecchio ospedale per ottenere i benefici previsti dalle norme in materia”. Secondo il sig. Dino Marino, il modo per risolvere tale disservizio è delegare la gestione di questi incarichi (ovvero ottenere l’esenzione del ticket) ai Centri di Assistenza Fiscale (CAF).

Altra dichiarazione che ci ha lasciati alquanto perplessi, è quella riportata in data 02/04/2014, sempre da sansevero.tv (http://sansevero.tv/news/una-task-force-contro-le-discariche-abusive/4163) dove, il candidato sindaco del PD, condanna il fenomeno delle discariche abusive affermando che esso è “Un fenomeno a cui l’amministrazione comunale ha sempre assistito impotente e che si è accentuato da quando in città è scattata la raccolta differenziata” e pensando anche ad una probabile soluzione: “Servono bonifiche immediate, una task force e prevenzione per evitare che le periferie cittadine vengano invase da rifiuti”.
Il sig. Dino Marino ha affrontato anche il discorso dei trasporti pubblici con una dichiarazione riportata da FoggiaToday, in data 04/04/2014 (http://m.foggiatoday.it/politica/elezioni/comunali-san-severo-2014/dino-marino-progetto-scalo-ferriviario-intermodale-san-severo.html) affermando che sia possibile potenziare e rimodulare i servizi di trasporto grazie ad una nuova stazione per autobus e ad un’intesa con Trenitalia o, in caso di rifiuto da parte di questa, con delle aziende di trasporti private.

Ora, lette tali dichiarazioni ci chiediamo, girando la domanda ai nostri cari concittadini, invitandoli alla riflessione, come sia possibile far rinascere l’ospedale di San Severo, eliminare il problema delle discariche abusive e rivalutare i trasporti pubblici nel momento in cui, Dio non voglia, il sig. Dino Marino siederà sulla poltrona da sindaco; dopo che, per ben 14 anni, ha ricoperto ruoli di prestigio a livello regionale (nel 2000 è stato eletto per la prima volta al Consiglio regionale con l’incarico di vicepresidente della II Commissione consiliare – Affari Generali-Rapporti Istituzionali-Enti Locali – e componente della Commissione Industria, Commercio, Artigianato, Turismo, Agricoltura, Pesca, Acquicoltura; Rieletto consigliere regionale nella legislatura successiva, e presidente della commissione alle politiche della salute fino ad oggi), potendo far valere il suo ruolo risolvendo, magari anche con le idee sopraccitate, le problematiche che ora sembrano essergli così tanto a cuore. Cari Concittadini, alla luce di quanto riportato, non vi sembra che il sig. Dino Marino stia cercando di illudervi con delle false promesse? Non vi sembra che avrebbe potuto lottare anni prima per queste tematiche? Al cittadino sanseverese non resta che riflettere…

(Fonte: Giovane Italia, San Severo)

Giovane Italia: no false promesse Marino ultima modifica: 2014-05-06T14:19:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This