Edizione n° 5347

BALLON D'ESSAI

RISPETTO // Torremaggiore. “Sgarbi aspramente e volgarmente attaccato da esponenti del locale M5S”
25 Maggio 2024 - ore  13:37

CALEMBOUR

PATOLOGIA // Morto Paolo Spada, il medico delle “Pillole di ottimismo” durante il Covid
25 Maggio 2024 - ore  17:59

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SANITA' Cerignola: la denuncia di Cittadinanzattiva, migliaia di pazienti senza medico di base

La denuncia di Cittadinanzattiva che chiama i vertici dell'Asl Fg a proporre 'soluzioni - tampone' che possano garantire la prosecuzione di un diritto essenziale per i cittadini

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Maggio 2024
Cerignola // Cronaca //

Medici di base in pensione e ricambio non garantito. Migliaia di pazienti, in maniera più consistente a Cerignola ma anche in altri centri della provincia, vivono un disservizio che si dovrà protrarre almeno per i prossimi mesi.

A denunciare la situazione è Cittadinanzattiva, che ha inviato una lettera urgente alla Direzione Generale della Asl di Foggia e alla Direzione del Distretto di Cerignola, per valutare ‘soluzioni – tampone’ che possano garantire la prosecuzione di un diritto essenziale per i cittadini. 

“Pensiamo ad esempio alle categoria più fragili, che nel medico di base – dice la coordinatrice cittadina di Cittadinanzattiva Cerignola, Margherita Setteducati – vedono non solo una figura dalla presenza quasi quotidiana ma anche un punto di riferimento personale. La situazione è determinata da un sostanziale stop al turn over dei medici e dopo i pensionamenti in corso i medici presenti non possono aggiungere altri pazienti alla platea stabilita per legge, di 1500 persone”.

Continua a leggere su Foggiatoday.it

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” Sir Winston Leonard Spencer Churchill

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.