Edizione n° 5373

BALLON D'ESSAI

TURISMO // Erling Haaland al Gino Lisa, ha scelto il Gargano per le sue vacanze
20 Giugno 2024 - ore  14:42

CALEMBOUR

"GIU' LE MANI" // Manfredonia. “Giù le mani”, tutto sull’inchiesta. Avviso conclusione indagini per 10 (NOMI)
19 Giugno 2024 - ore  21:35

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

INCHIESTA L’Asl Foggia: rinnovate le commissioni invalidi, ma spuntano nuove accuse

È servita una corposa inchiesta del Nirs (Nucleo ispettivo regionale), allora coordinato dall’avvocato Antonio La Scala, per mettere in evidenza lo “scandalo che potrebbe avere risvolti penali”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Maggio 2024
Cronaca // Foggia //

Dopo quasi 10 anni l’Asl di Foggia rinnova le commissioni per l’accertamento delle minoranze civili. È servita una corposa inchiesta del Nirs (Nucleo ispettivo regionale), allora coordinato dall’avvocato Antonio La Scala, per mettere in evidenza lo “scandalo che potrebbe avere risvolti penali”.

Nei giorni scorsi, il direttore generale dell’azienda, Antonio Nigri, ha firmato la delibera con i nuovi componenti per le sedi di Foggia, San Severo, San Marco in Lamis, Cerignola, Manfredonia, Lucera, Troia/Accadia e Vico del Gargano. Nel corpo dell’atto si è fatto riferimento alle “numerose istanze di revisione della graduatoria di terzo componente” e alla necessità di una convenzione con due medici legali per le sedi vacanti di Troia/Accadia e Vico (poi andate a Mascolo e D’Orsi). 

Le vicende sotto la lente della Procura

In diverse circostanze sono stati sottolineati gli aspetti paradossali nel funzionamento delle commissioni. Diverse irregolarità sono state riscontrate per la presenza di presidenti e segretari in più commissioni. Anche il Nirs (Nucleo ispettivo della sanità) aveva relazionato sulle assegnazioni multiple. In particolare, i presidenti – a turno – avrebbero fatto parte di tre commissioni, con sedute che hanno coinvolto fino a 45 pazienti. Ma a finire sotto la lente ci sarebbero le “visite lampo”, della durata media di 41 secondi, nelle maxi convocazioni con quasi 140 pazienti in sedute di 3 ore. La questione è conosciuta da diverso tempo, visto che le nomine per i gruppi di lavoro sono scadute nel 2020: da allora ci sono state proroghe in attesa della procedura di rinnovo, partita nel 2021 e annullata lo scorso anno, in virtù della pubblicazione del nuovo avviso interno (delibera numero 883 del 15 settembre 2023).
Per continuare a leggere l’articolo prosegui su l’Immediato.net

1 commenti su "L’Asl Foggia: rinnovate le commissioni invalidi, ma spuntano nuove accuse"

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.