CronacaLavoro

ARIF, Stop adeguamento tariffario, Taurino: sì a trattative


Di:

Facciata centrale Acquedotto Pugliese Bari (Ph: dondialetto@)

Bari – SOSPESA L’applicazione dell’adeguamento tariffario dell’acqua. Lo spiega in una nota, oggi l’Avv. Giuseppe Taurino, Direttore Generale ARIF (Agenzia regionale attività irrigue forestale).

“Con delibera n. 201 in data odierna abbiamo sospeso l’applicazione delle tariffe riveniente da quanto predisposto dalla delibera di Giunta Regionale n 858 dello scorso 3 maggio. Tale decisione – spiega Taurino – è determinata dalla volontà di presentare, parallelamente a tale adeguamento tariffario, il piano di investimenti – da me già predisposto e su cui occorrerebbe una concertazione – per la riduzione dei costi energetici e di emungimento dell’acqua.”

“In tal senso, l’Agenzia ha stipulato una convenzione con l’IAMB (Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari) proprio al fine di studiare un piano di interventi che mirano da un lato all’individuazione di nuove tecniche di emungimento dei pozzi e di un sistema avanzato di conturizzazione dell’acqua, dall’altro allo studio di una diversificazione della distribuzione dell’acqua sulla base dei diversi tipi di coltura.”

“Valutato peraltro il fatto che l’aumento delle tariffe non incide sulla tenuta di bilancio, giacché quegli introiti di certo non servono a coprire disavanzi di gestione ad oggi inesistenti, si ritiene quindi opportuno avviare una fase di trattativa con le associazioni di categoria, sì da approfondire al meglio le tematiche innanzi esposte, in piena collaborazione con l’assessorato competente”.

Redazione Stato

 

ARIF, Stop adeguamento tariffario, Taurino: sì a trattative ultima modifica: 2013-06-06T15:02:42+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This