BAT

Dipendenti Asl assenteisti, Gentile: provvedimenti dolorosi


Di:

Assessore regionale Elena Gentile

Sanità/Puglia – “LA cronaca di questi giorni ci restituisce la notizia di provvedimenti dolorosi, ma inevitabili a carico di dipendenti del sistema sanitario regionale.” Così Elena Gentile, Assessore al Welfare, e alle Politiche sociali della Regione Puglia.

“Lo dobbiamo ai pazienti – continua Gentile – a tutti gli utenti del servizio sanitario regionale, ai cittadini, alle famiglie, ai giovani che in questa fase dolorosa del paese continuano a porre una più forte domanda di qualità dei servizi, di celerità delle risposte alla domanda di salute”.

“Questo è il tempo del rigore nei confronti di chi si macchia di reati contro la pubblica amministrazione. La tolleranza zero nei confronti di quegli operatori – evidenzia l’Assessore – che si sottraggono ai doveri, alla cura dei pazienti, al corretto ed efficace assolvimento dei propri compiti d’ufficio è una delle scelte obbligate per restituire credibilità alle istituzioni pubbliche e quindi al sistema sanitario regionale. Ma costituisce anche un segnale per manifestare il nostro apprezzamento e la nostra gratitudine nei confronti dei tanti operatori che ogni giorno lavorano mostrando invece abnegazione e grande spirito di servizio e che in questi anni hanno dovuto sobbarcarsi il peso delle ricadute che le scelte dei governi hanno determinato, tra blocco del turnover e tagli alla spesa sanitaria“.

“La nostra rete dei servizi è ricca di competenze capaci di tenere all’interno di una cornice di umanità e di legalità, l´alto profilo professionale. A loro chiediamo conclude – di fare un´ulteriore sforzo, mentre percorriamo ‘l´ultimo miglio’ che ci separa dalla fuoriuscita dal piano di rientro”.

Redazione Stato

Dipendenti Asl assenteisti, Gentile: provvedimenti dolorosi ultima modifica: 2013-06-06T16:32:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This