Edizione n° 5400

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SCONTRO Grosseto: salme dei due militari morti in un incidente tornano in Puglia

Restano in ospedale i cinque feriti dell'incidente: due sono stati operati e versano ancora in condizioni gravissime

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Giugno 2024
Cronaca // cronaca italiana //

Le salme di Riccardo Latino e Francesco Antonio Guglielmucci, i due militari dell’Aeronautica deceduti mercoledì 5 giugno in un incidente automobilistico sulla strada del Pollino a Grosseto, saranno trasferite all’aeroporto di Gioia del Colle (Bari) con un volo militare dall’aeroporto Baccarini di Grosseto.

Successivamente, Riccardo Latino sarà portato a Matino (Lecce) e Francesco Antonio Guglielmucci a Matera, dove si terranno i funerali. Il nullaosta per il trasferimento, firmato dal magistrato che segue l’inchiesta, è stato rilasciato giovedì 6 giugno. I due militari, in servizio presso il 36º Stormo di Gioia del Colle, si trovavano a Grosseto per dei corsi di formazione.

Restano in ospedale i cinque feriti dell’incidente: due sono stati operati e versano ancora in condizioni gravissime, mentre gli altri sono in miglioramento, sia quelli ricoverati a Siena che quello a Grosseto.

Lo riporta antennasud.com

2 commenti su "Grosseto: salme dei due militari morti in un incidente tornano in Puglia"

  1. A MAGGIO MORTI 2 CARABINIERI IN UN INCIDENTE, ORA ALTRI 5 MILITARI DI CUI ANCORA 2 PUGLIESI. UNA STRAGE MADE IN SUD! MA SONO CIRIOSA DI SAPERE COSA SIA SUCCESSO E SE C’ENTRANO I MALORI DOVUTI AI VACCINI
    ……..

  2. Potrebbero essere deceduti in Ucraina e gli incidenti inventati per giustificare le morti in combattimento…chi lo sa?!

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.