Edizione n° 5373

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

CALCIO Testate “sgradite” al Foggia, l’Esecutivo Cnog: “Un’altra discriminazione contro i giornalisti sportivi”

Nota del Comitato Esecutivo del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti sulla decisione del club rossonero di escludere dalle conferenze stampa i giornalisti di due testate ritenute non gradite

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Giugno 2024
Cronaca // Foggia //

“Le conferenze stampa sono momenti di confronto pubblico e tutti gli iscritti all’Ordine dei giornalisti devono avere il diritto di parteciparvi per esercitare il diritto di cronaca.”

Con queste parole, il Comitato Esecutivo del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti ha commentato la decisione del Calcio Foggia di vietare interviste e accesso alle conferenze stampa a due testate giornalistiche ritenute non gradite dalla società.

“Nessuno può arrogarsi il diritto di classificare i cronisti tra ‘graditi’ e ‘non graditi’, come ha fatto di recente il Foggia Calcio nei confronti di due redazioni”, ha denunciato il Comitato Esecutivo. “Questo è un chiaro attacco alla libertà di stampa e rappresenta un ennesimo caso di discriminazione nei confronti dei giornalisti sportivi.”

Il Comitato ha inoltre sottolineato che questo non è un caso isolato: “Abbiamo già segnalato situazioni simili al Ministro dello Sport Andrea Abodi durante un incontro recente. Purtroppo, continuano a emergere dal mondo del calcio comportamenti che non migliorano l’immagine di un settore che dovrebbe essere un esempio e una guida per la società.”

Lo riporta Foggiatoday.it

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.