Manfredonia

Altri 500mila euro; mercatino in via Galilei; dopo copertura il ritorno


Di:

Iil mercatino rionale di via Santa Restituta (stamane 06.08.2012, dopo lo sciopero)

Manfredonia – IL problema c’è, c’era e ha suscitato recriminazioni dei commercianti: il problema c’è, c’era e il Comune ha compiuto una retromarcia veloce. Una retromarcia operativa con il trasferimento del mercatino “per dotare l’area della prevista copertura”. Questo “tenuto conto che l’intera zona di quella periferia della città è esposta alle varie tipologie climatiche, vento e calore innanzitutto“, dice in una nota l’Ente due mesi dopo l’inaugurazione della sede. Dice in una nota l’Ente a 15 anni dall’ipotesi del trasferimento.

Il Sindaco, Angelo Riccardi, accompagnato dagli Assessori alle “Risorse del Territorio e Sviluppo economico”, Antonio Angelillis, e ai “Lavori Pubblici e Servizi Urbani”, Salvatore Zingariello, ha ribadito la “piena disponibilità a risolvere il problema peraltro già affrontato dagli uffici tecnici”.

Dai rilievi effettuati il Comune ha deciso di spostare il mercatino nell’attigua area ora destinata a parcheggio del mercatino stesso. Si tratta della superficie che si estende tra l’Istituto Tecnico “Toniolo” e la Scuola Media “Giantommaso Giordani”, e si affaccia su Via Barletta. “La ragione di tale scelta – ha spiegato Zingariello – risiede nel fatto che data la sua posizione più sottoposta rispetto all’attuale area di Santa Restituita, risulta più riparata, in qualche modo protetta dai due edifici scolastici posti ai lati. Inoltre non essendo stata pavimentata risulta più facile e meno dispendioso eseguire le opere per la copertura”.

Difatti, nell’ottica del risparmio, “per l’esecuzione degli interventi necessari per mettere a norma la nuova area mercatale, occorreranno non meno di 500 mila euro, tanti quanti ne sono stati spesi per l’area di Santa Restituita”. Totale: 1 milione di euro.

Il tempo occorrente per l’esecuzione dei vari lavori è previsto in circa un paio di mesi duranti i quali il mercatino sarà spostato in via Galilei. I commercianti si sono impegnati ad assicurare il massimo rispetto delle norme igieniche sanitarie. Il trasferimento del tutto temporaneo potrebbe avvenire intorno al 20 agosto prossimo. “In questo lasso di tempo occorrerà infatti approntare i vari atti amministrativi come l’apposita ordinanza, e tecnici come la delimitazione delle piazzole per i banchi dei commercianti e naturalmente il progetto esecutivo delle opere previste”.


In conclusione il Comune fornisce una visione personale del reale, più vicina magari ad una tastiera; distante sicuramente dalla strada, dall’asfalto dove la gente è impegnata nelle proprie attività quotidiane: “fino a che tutto quanto propedeutico per attivare le cose concordate non sarà pronto i commercianti proseguiranno le proprie vendite nel mercatino di Santa Restituita divenuto, per l’offerta variegata dei prodotti e per la facilità di muoversi tra i diversi banchi, il mercatino preferito (testuale: “il mercatino preferito”, ndR) non solo dai concittadini ma anche dai forestieri provenienti dai centri limitrofi“. A Stato utenza e commercianti aveva raccontato l’esatto contrario.

Poi ancora visioni soggettive: nonostante il clima teso in Comune quello di stamane ha rappresentato “un incontro costruttivo, svoltosi in piena armonia nel segno di quella collaborazione fondamentale tra Pubblica Amministrazione e privati per la soluzione dei problemi che interessano tutti”.

Un trasferimento ipotizzato da 15 anni. In base a quanto comunicato da precedenti atti, si tratta di un trasferimento (quello del mercato in via S.Restituta) ipotizzato, con una delibera, sin dal 1997. Dunque 15 anni fa. Per l’area pubblica indicata era stata prevista una “Copertura (…) destinata all’esercizio quotidiano del commercio”: la Giunta comunale aveva approvato il progetto definitivo predisposto dall’Ufficio tecnico comunale, per “la fornitura e posa in opera di gazebi con struttura portante in alluminio a pianta rettangolare”; questo per “consentire il trasferimento degli esercenti dall’attuale sito non idoneo (in via Antiche Mura, dichiarato non completamente a norma a livello igienico-sanitario, ndR)”. La spesa per i lavori – € 500.000 – è stata finanziata tramite mutuo da contrarre con il sistema creditizio. L’opera è stata inserita nel programma triennale delle opere pubbliche 2011/2013 e nell’elenco annuale 2011 (approvato con delibera di C.C.n.32-30 giugno 2011 e confermata nel successivo aggiornamento adottato dalla G.C. con Del. n. 191 del 5/07/2011). Si ricorda che l’ipotesi delle tendostrutture è stata già accontonata durante le passate riunioni per l’organizzazione della nuova struttura. Ora altri 500mila euro per i nuovi interventi. Nota a margine: si ricorda che la vicenda fa riferimento al trasferimento di un mercatino.

g.defilippo@statoquotidiano.it

FOTO e VIDEO STORY – COSA HANNO DEI COMMERCIANTI E L’UTENZA A STATO

Photogallery


Photogallery 02.08.2012



VIDEO – MERCATINO DESERTO 06.08.2012



SEGUONO VIDEO INTERVISTE 02.08.2012

Altri 500mila euro; mercatino in via Galilei; dopo copertura il ritorno ultima modifica: 2012-08-06T19:58:22+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
55

Commenti

  • altri cinquecentomila euro, solo? perchè non un milione? alla faccia di chi paga l’ici, approposito sapete quanto ha incassato il nostro comune con la prima rata imu? ve lo dico io, tremilioni e settecentomila e rotti euro, ora il sindaco può spendere e spandere come vuole tanto paghiamo noi


  • cittadino stufo

    sindaco e giunta
    SIETE RIDICOLI
    NON E’ GIUSTO CHE PER VOSTRI ERRORI DOVETE SPENDERE TANTI SOLDI PUBBLICI DI NOI CITTADINI
    se così fosse, faremo partire esposti in procura per capire chi ha sbagliato, come e perchè.
    non preoccupatevi
    il prima possibile verra inviato tutto alla magistratura


  • rame...

    VERGOGNATEVI….CARI POLITICI….ORA QUESTO DISAGIO ARRIVERA’ SOTTO CASA….GRAZIE….SIETE PROPRIO BRAVI….STARE IN UNA ZONA DOVE CI SONO ANCHE I SERVIZI IGENICI NO…ADESSO IN VIA GALLILEI POSSONO STARE,POSSONO USARE LE LORO COPERTURE…QUANDA FATT ASSURD


  • mario

    ancora una brutta figura del nostro sindaco riccardi……. bravo… spendiamo ancora denaro pubblico….. ora cos’altro farai?…. un finanziamento extra al manfredonia calcio?… o una nuova spesa extra per il mercato ittico?


  • salva

    altre centinaia di migliaia di € buttati; oltre a quelli per la piscina comunale, oltre a quelli del palazzetto dello sport, oltre a quelli del mercato ittico. possibile che la massa di incompetenti, incapaci e altro che non si può postare sia sempre al proprio posto? era così difficile prevedere prima queste necessità? e la cosa bella è che i “sommi capi” adesso passeranno anche per gli eroi che stanno risolvendo il problema. i responsabili dopvrebbero pagare di tasca loro, e intanto la magistratura dorme talmente forte che la sentono russare da marte


  • paolo

    Quandi bravi ing. geometri e tecnici vari…e poi non si sono accorti di una cosa banale…ma dove avete preso la laurea?…per caso a Walt Disney?


  • muammar

    io non pagherò la seconda rata dell’imu.

    il comune ha fallito ancora una volta.

    ma l’assessore e il sindaco non avevano detto che era stato un successo?

    doipo solo un mese è già morto il mercatino, complimenti


  • ringos

    sign sindaco e ass. angelillis, perchè il mercatino non lo spostate sotto casa vostra?

    se non siete capaci di organizzare un mercato perchè lo inaugurate in pompa magna?

    dopo qquesto fallimento con i nostri e non vostri soldi spesi inutilemnte come minimo per rispetto di chi paga le tasse dovreste rassegnare le dimissioni.

    noi non rivogliamo il mercatino in città, non è igienico e crea casino.

    una volta che lo si sposta rimmarrà per anni, e questo non è giusto e l’ecito.

    avete fallitto


  • Maryland

    Ora a scendere in piazza del popolo devono andare i cittadini di via Gallilei, proprio per vedere se il mercatino lo portano sotto la casa del sindaco; la’ c’è tanto spazio e ombra , comodo a due passi !!!!!!!!!! Vergogna!


  • Michele

    ci vuole striscia la notizia per denunciare 😉


  • Siponta

    Ma volete sapere perche’ si sposta il mercatino??per lasciare libero il passaggio e la visuale di qualcuno che abita di fronte e….che potrebbe essere utile al Manfredonia calcio!!!!!!!ma ci rendiamo conto?????!!!!!


  • Marco

    Bravi i nostri amministratori cervelloni ed io pago diceva Totò. Non vi fate imbrogliare tutto era stato già previsto, diceva un vecchio allenatore della Juve “”movimiento movimiento” CAPISC A ME.
    Finchè non si arriverà a fare pagare gli errori (li definisco errore solo per fare l’imgenuo)a chi li commette la nostra bella Italia andrà sempre peggio.
    Speriamo che il fondo arrivi presto così, forse, possiamo sperare di vedere la risalita.
    Meditate gente, meditate.


  • Matteo

    CHI SBAGLIA DEVE PAGARE,PERCHé IO MI SONO STANCATO A PAGARE TUTTI I VOSTRI SBAGLI,IN QUESTA CITTà QUALCUNO DEVE VERAMENTE INIZIARE A PAGARE SERIAMENTE.


  • CHISSA'

    Non e’ ancora finita….Vedrete ancora quante promesse! (vedi comparti). Guai a credere ancora alle promesse, le promesse costano a noi cittadini denari e dolori! Bisognerebbe scendere in piazza e mandarli a casa.


  • max

    Pazzi, pazzi, pazzi. Voi, presunti amministratori di questa città siete diabolici. Per una volta che avete fatto una cosa buona, ora ci ripensate e spendete altri soldi pubblici per spostare di venti metri il mercato. Avete pensato al fatto che il mercato si troverebbe tra due scuole che non riusciranno a fare lezione. E il parcheggio? Siete diabolici. E poi, tutto questo per gente che non riesce a tenere pulito neanche il suo posto di lavoro, per gente che continua a non pagare le tasse, mentre costruisce ville da milioni di euro e gira con auto da 100.000 euro. Vergogna


  • cittadinoelettore

    Si stà sollevando il vento della realtà operante a Palazzo San Domenico, finalmente la gente si è resa conto che chi ci amministra (politici e tecnici vari)non sanno svolgere per bene i loro compiti istituzionali (interesse della collettività) e ciò è dimostrato come è stato già detto da tante opere pubbliche iniziate e poi sospese… senza che nessuno venga allontanato ne paghi i danni, e/o allontanato dai posti decisori. Questo stato di cose dimostra che esiste, a Manfredonia, un connubio molto stretto di autotutela tra politici/amministratori incapaci e tecnici azzeccacarbuglia.


  • BETTINA

    Cari politici, avete, bleffato, ancora na volta. Diceva Toto’ ed io pago…..i vari assessori che dicono che capiscono, ma questi problemi, non potevano affrontarli prima? cmq, secondo me, il citatdino stufo, fa bene se si rivolge alla magistratura, anzi perche’ non faccimao na raccolta di firme in piazza, per divulgare questo schifo? non denuncia anonima, ma con documenti di riconoscimento. Ora loro sono tutti sulle spiagge, a sbafo, e noi paghimao, tanto alle prox votazioni, sarete rivotati, ora spero che in quella zona, lasciata libera, la sfruttano per la festa patronale, visto che sonos enza auto io e senza autista……


  • E BASTA

    è vero, ora possono stare in via galilei senza coperture,in via restituta dove ci sono aree bagni acqua e igiene no!!!!li le coperture non funzionano, ma che assurdità…ora caro sindaco,faccia in modo che siano davvero massimo due mesi, QUI NON SI VIVE IN QUESTA SITUAZIONE, PROVARE PER CREDERE!!!Altrimenti facciamo un bel gruppo di residenti e andiamo ad esporre il nostro problema,QUINDI SBRIGATEVI A mandar via questo mercatino da via galilei che dobbiamo ancora inziare e già non se ne puo più….P.s.MA POI LI Cè L ENTRATA DELL ASILO, CHE TRISTEZZA POVERI BIMBI,vivranno 5 ore con “l’ odore di pesce”SPLENDIDO!!!!!!


  • Arrabbiato

    Ma perché in via Galilei non può piovere o non fa caldo uguale?

    Finirà come il mercato della frutta, realizzato per poibdarlo in affitto (vedi md)


  • JBL

    E vai.. era ora e cosi ke si fanno le cose..farei un monumento per la cazz..ata dell’anno..siete una massa di gente incapace dovete andare via ma nn alla scadenza del mandato ma ora…abbiate l’orgoglio di dimettervi dopo un altro scempio…e vi ho anche votato.


  • fox

    Le foto sono molto divertenti, specialmente quelle che ritraggono la vendita del pesce, senza denominazione commerciale della specie, metodo di produzione (pescato o allevato) la zona di cattura per il pescato e il paese di provenienza per l’allevato; addirittura un cartello con la scritta “cozze controllate” da chi? ahahahahahahah


  • CHISSA'

    Siamo tutti qui a parlare, ma nessuno ci risponde. E’ questa la cosa piu’ squallida, meschina. Domani faranno un altro bel comunicato stampa senza possibilita’ di replica e di nuovo giu’ con la testa sotto la sabbia per non vedere , non sentire …tutelando solo i propri interessi e quelli dei propri amici.!!!!!


  • CHISSA'

    Facciamoci una passeggiata durante un Consiglio Comunale, tutti insieme. Andiamo a sentire e vedere le sc………..che combinano, facciamoci sentire nelle sedi istituzionali. Possibile che nessuno interviene in maniera decisa?


  • veritas

    I signori commercianti hanno una autorizzazione e pagano la relativa tassa annuale come “ambulanti” e tali sono quindi da considerarsi.Lo spazio che dovrebbero occupare è molto inferiore a quello che occupano di solito e quindi sarebbe anche più gestibile da parte loro se rispettassero lo spazio assegnatoli.L’importo della tassa annuale non supera i 1000 euro e gli scontrini che ,la maggior parte di loro,non emette sono molti.
    Per quale motivo chi paga le tasse dovrebbe regalargli una sede di lavoro a cinque stelle??
    Inoltre, come mai negli ultimi 30 anni non si sono lamentati in maniera cosi’ decisa ed unita della mancanza di norme igeniche sul posto di lavoro???
    Forse facevano i comodi loro a costo zero ed alto quadagno,fregandosene altamente di rendere la vita impossibile ai residenti di via A.Mura.
    Ora la ruota ha girato,forse nel verso giusto.In virtù di una trentennale esperienza di vita sul mercatino,credo che la maggior parte di loro non avrà alcun rispetto per le norme anche in via Galilei.(sede provvisoria,come lo è stata via A.Mura per oltre 30 anni). Un milione di euro per accontentare meno di 60 persone mi sembra eccessivo;come utente se il posto non è di mio gradimento vado a fare la spesa altrove.
    Come privati sono loro che dovrebbero ingegnarsi per stare meglio.


  • x i commercianti

    come al solito nn avete capito un ca@@o nn e’ la postazzione ke vi fara’ vendere il prodottoho via galilei via santa restituta ho antiche mura …nn ci sono i soldi e la gente nn puo’ spendere ..siamo arrivati alla frutta ..adeesso vi inventerete anke il sussidio.x i commercianti ..avvaschet i prezz ..


  • sipontina

    un’altra figura di kakka di questa amministrazione.

    sindaco non sei credibile vai a casa, lo stesso vale per l’assessore angelillis.


  • miky

    gente ribellatevi……
    Commercianti ribellatevi…..ma nn si puo’
    Baresi ribellatevi anche voi….lasciate in pace il quartiere
    Il vostro posto e’ li….via santa restituta.
    Ma e’ proprio vero che chi comanda mangia
    Andiamo tutti in piazza e ora combattiamo noi….facciamoci sentire manfredoniani…
    Mi chiedo ma i commercianti della zona guarderanno le stelle…TUTTI IN PIAZZA……….ora basta.


  • matteo

    x veritas
    a noi non ce ne frega un c…o del problema commercianti
    a noi tutti cittadini interessa lo sperpero di denaro pubblico che questa amministrazione attraverso scelte errate sta perpetrando a danno dei manfredoniani
    con l’aumento massimo delle tasse
    non so se ti è piu chiaro adesso


  • Roberto

    Veramente qui siamo alla follia..si lavora alla carlona si spendano miliardi con il debito pubblico del comune che è agghicciante, terrificante tra poco toccheremo i 100 milioni di euro, quasi DUECENTO MILIARDI!!
    vergognga dimettetevi, riccardi dimettiti!!! Cuii vuole urgentemente un’ispezione della corte dei conti perchè i soldi sono nostri e ci vuole subito
    un commissario prefettizio. Riccardi facci un favore vattene in vacanza con i tuoi amici per sempre!!!


  • sentimento

    CI VUOLE SECCIA A MANFREDONIA,PECCATO CHE NON LO FANNO VENIRE,MA IL MARCIO USCIRA FUORI,TEMPO AL TEMPO.


  • pigolo_73

    DIrettore, continuo a leggere i tuoi articolima francamente dopo avere letto i primi tre capoversi non riesco a acnora a comprendere.Devi per catturarel’atttenzione dei lettori, (anche di quelli che nonsono di Manfredonia eche aragione potrebberonon conoscere le vicende del ns. paese, già dare la notizia nelle prime battute.
    Quandouno legge una notiziasu internet non legge un libro!!!!Come devo fare?IUn lettore che ha molto a cuore le sorti di uno dei pochi giornali che parlano della ns. città!!!!


  • Redazione

    Gent.le lettore,
    accettiamo il Suo consiglio, con una nota: il Suo è il 31^ commento; i 30 precedenti sono intervenuti direttamente sulla vicenda dopo la lettura del testo; in ogni modo, si cresce ascoltando ed accogliamo la Sua riflessione; grazie, a disposizione; Red.


  • matteo di candia

    vedo che tanti cittadini come me sono stufi di questi policanti che spendono i notri soldi e pensano solo a farsi fotografare per fb.

    proporrei a tutti i cittadini di organizzarci e farci sentire.

    mi rivolgo a tutti i residenti di via gallilei e non di farci sentire.

    se la redazione vuole fare da portavoci ci farebbe piacere.

    incominciamo a fischiarli quando compaiono nelle manifestazioni pubbliche.


  • Redazione

    Gent.le Matteo;
    nell’ambito del nostro lavoro editoriale, restiamo a disposizione per raccogliere note ufficiali dei cittadini; buona giornata, grazie; Red.


  • matteo di candia

    cari amici vi propongo un incontro per organizzare una petizione contro il ritorno del mercatino in città, e per la denuncia a striscia dello sperpero di questo comune


  • CHISSA'


  • agguerrito

    LA BANDA DEI QUAQQUARAQQUA’ COLPISCE ANCORA!!!! Spendono i nostri soldi come se nulla fosse. Hanno inaugurato un mercato settimanale fallimentare, spostandolo dal mercoledì (giornata storica per noi) al martedì, hanno inaugurato una struttura nuova (STRUTTURA? MA L’AVETE VISTA? ASFALTO E RINGHIERA = € 500.000,00)e adesso si sono accorti che manca la copertura? Ma sul comune che fanno? iochn ai cart? E adesso perchè non lo spostano sotto casa loro?


  • alice

    Il circo Orfei è alla ricerca di tre nuovi ………… Mandate un curriculum alla Signora Moira e vedrete che sarete chiamati ed assunti immediatamente.


  • IL Comune di Manfredonia ha un debito spaventosissimo

    tanto da far spaventare il premier greco e la troika mondiale!!
    Un debito apocalittico!!!!


  • Angelo Berlusconi

    spendi e spanda mentre il popolo è alla fame (Rino Gaetano) e nel 2013 il compagno vendola aumenterà le addizionali regionali!!


  • ciro

    Licenziare tutti i dirigenti e portaborse che hanno contribuito a questa ennesima beffa.o bluff.o figura di M…….


  • agguerrito

    DIMETTETEVI!!!!!!
    DIMETTETEVI!!!!!!
    DIMETTETEVI!!!!!!


  • veritas

    X matteo :forse non hai letto per intero ciò che ho scritto,in definitiva diciamo la stessa cosa!
    Poi chiedo venia per la mia ingenuità:se devono sistemare la zona sottostante,per quale motivo è necessario lo spostamento.Verrà meno per pochi mesi solo il parcheggio,che tra l’altro è sempre poco utilizzato.Gli ambulanti potranno ben resistere per qualche mese!I residenti di via A.Mura li hanno sopportati per anni.


  • miky

    anch’io sono d’accordo con matteo di candia…organizziamoci..e madifestiamo il nostro disappunto
    Insieme possiamo lottare e petche’ no anche ottenere qualcosa……fatemi sapere io ci sto per manifestare……
    A. ..redazione mi raccomando questi commenti mandali al sindaco..chissa’ si rende conto che per favorire 60 ambulanti finisce per deludere 60000mila cittadini…grazie sindaco


  • bastaaaa

    è vero, per accontentare 60 ambulanti si è deluso il restante, manifestiamo, manifestiamo, il mercato possono metterlo sotto casa loro, non qui, adesso basta, non si puo vivere ogni giorno con urla sporco e puzza!!!!facciamo un bel gruppo e andiamo anche noi a manifestare il nostro disappunto!!!


  • ER

    Che bello svegliarsi la mattina con il canto dei fruttivendoli, il profumo del pesce cotto al sole, scendere giu da casa e scoprire che un abusivo ti ha spostato la macchina per inserire il camioncino, ritirarsi a pranzo tra cassette vuote, immondizia e qualcos’altro (dato che i bagni non ci sono).ORA BASTA……..popolo di monticchio e non solo RIBELLIAMOCI uniamoci e combattiamo per i nostri diritti….non spostiamo le macchine, uniti contro il RE. ALTRIMENTI questa situazione durera’per altri 30 ANNI. GRAZIE


  • Alternativa

    Secondo me i commercianti dovevano stare dove stanno. O ti conviene o vedi tu che devi fare. Forse sopra a via Galieli li mettono dalla parte dove stanno poche case ma non dovevano proprio spostarli. E nemmeno fare un altro posto vicino a dove devono stare. Ho capito che bisogna ascoltare tutti ma non sta scritto da nessuna parte che poi devi seguire tutti. Stavolta al comune sono stati troppo buoni.


  • Siponta

    Altro che DALLAS!!!!!


  • matteo

    io non pagherò più una tassa sino a quando il sindaco e i propri assessori non rinuncino, prima di tutto, alle proprie indennità e poi.
    a tutte le persone dello staff, a tutte le consulenze esterne, affinchhè non continuino ad assere pagati da noi cittadini.


  • delfino

    CARO SINDACO E CARI INCOMPETENTI ASSESSORI VI RENDETE CONTO CHE STATE ACCUMULANDO UN FLOP DIETRO L’ALTRO. ADESSO BASTA AVETE ROTTO LE SCATOLE A TUTTI ME COMPRESO CHE VI HO VOTATO. DOPO AVER AVUTO TUTTO IL TEMPO PER ULTIMARE IL NUOVO MERCATINO VI RICORDATE SOLO DOPO LO SPOSTAMENTO CHE ERA INCOMPLETO? DIMISSIONI IMMEDIATE DEI DUE ASSESSORI INCOMPETENTI.


  • LUnard pul in pitt

    riccardi non ci rappresenti più, dimettiti.
    se ti fai comandare da quattro ambulanti e non ascolti il popolo che stai a fare li sopra?

    ridateci i nostri soldi, non vogliamo il mercatino in città.

    fallo fare sotto casa tua, la puzza del pesce non LA VOGLIAMO


  • gino

    Certo che a Manfredonia si respira aria di dittatura……


  • Angelo BERLUSCONI

    ahinoi noi non si respira mai l’aria della magistratura contabile o penale essa sia…


  • Gandhi

    ora capisco perchè hanno premiato chavez al premio re manfredi


  • matteo

    spero che il dr. SECCIA si muova al più presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This