Cronaca

Lucera, “animali lapidati e al rogo; basta, intervenire”


Di:

Lucera, lettrice: animale morto per lapidazione; basta, intervenire(fonte image archivio: amiciaquattrozampe)

Lucera – “UN altro animale innocente è morto a Lucera – non per malattia o investimento – ma per lapidazione e per mano di ragazzi giovanissimi ancora non identificati. Da qui – con altri umani indignati da tali accadimenti – mi appello al Sindaco di Lucera e agli Assessori all’Ambiente, alle Finanze, all’Istruzione e tutti gli altri chiedendo di intervenire”. Lo dice in una lettera inviata a Stato Daniela Billiani.

“Chiedo che a settembre tutte le scuole di Lucera vedano un incaricato del comune ricordare alle classi, tutte, che il 5 di agosto un brutto lutto ha colpito la vostra città e che atti del genere non devono più macchiare la coscienza già pesante delle regioni dell’italia del sud, già colpite da simili fatti, come per esempio il rogo della piccola AURA, indimenticata da tutta l’Italia”.

“Chiedo che sia inserito al più presto all’ordine del giorno del consiglio comunale l’adozione di un buon regoamento di rispetto e tutela degli animali. allego quello della mia città che è abbasatanza buono, come metro di paragone. Chiedo che sia totalmente abbandonata l’idea che nutrire i randagi sia fonte di problemi e che altresì sia al più presto iniziata una campagna seria e capillare di sterilizzazione. E infine chiedo che questo atto sia ricordato nel tempo e che serva per verificare se il sacrificio di questo piccolo innocente cucciolo ha prodotto un cambiamento nella coscienza collettiva”.

“Anche questa volta mi posso consolare con la consapevolezza di non essere madre di ragazzini colpevoli di tale barbarie, ma non è molto. Vi prego, la scuola, il regolamento e la sterilizzazione…..
cordiali saluti”, dice Daniela Billiani che allega il regolamento comunale sulla tutela degli Animali – Comune di Pordenone.


Redazione Stato

Lucera, “animali lapidati e al rogo; basta, intervenire” ultima modifica: 2012-08-06T14:18:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • shabel

    Vorrei invitare gli organi competenti a a farsi carico di far rispettare le leggi relative alla difesa degli animali, innocenti vittime. Non si può far finta di niente e sono d’accordo che la scuola debba intervenire per ciò che riguarda l’aspetto educativo. Diventa fin troppo banale pensare all’evoluzione dei comportamenti delinquenziali: domani toccherà a un debole anziano, a un senza tetto, ai monumenti? Non tollerate la violenza!


  • maximiliangg

    che merde !!! mi piacerebbe poter fare io a loro….


  • paola

    ho provato a votare ma non riesco.spero un giorno salgano al potere persone più serie e competenti che mantengano dignità per tutti quelli che la meritano,sappiano punire in modo equo chi va contro gli altri (natura ,persone ,animali).questi politici lascieranno un mondo di merda ai nostri figli e nipoti,fatto solo della regola degrada,distruggi fa lo stesso basta che il tacquino dei politici sia gonfio!!!!!!!!vergognatevi.


  • simo

    se cominciamo a fare a queste persone crudeli quello che fanno agli animali forse qualcuno si tirerebbe indietro purtroppo non esistono leggi cosi’ giuste ed esemplari


  • donato graziano ruscito

    chiediamo agli amministratori che diano un segno esemplare per evitare che si verifichi un precedente.


  • lilly

    LA GALERA CI VORREBBE B……I

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This