Scienza e Tecnologia

Spazio: su Curiosity tecnologia italiana


Di:

Bari – E’ italiana una delle componenti chiave di Curiosity, il rover-laboratorio della Nasa atterrato oggi su Marte. Si tratta dell’ Asic Rems, un sofisticato microchip in grado di resistere alle radiazioni e alle temperature estreme del pianeta rosso che è stato installato all’interno della stazione meteorologica di monitoraggio del rover e che registrerà i parametri ambientali. E’ stato realizzato dalla Sitael, azienda aerospaziale della holding Angelo 2 dell’imprenditore monopolitano Pertosa (Ansa).

Spazio: su Curiosity tecnologia italiana ultima modifica: 2012-08-06T19:29:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This