Edizione n° 5340

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Mongelli in Fiera: “procedere con Asi e Area Vasta”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Ottobre 2010
Capitanata //

targa_Mongelli
Il sindaco Gianni Mongelli (dx - St)
Foggia – “OGNI sforzo che potremo compiere per risanare le finanze del Comune, insieme alle istituzioni statali e territoriali, non produrrà effetti duraturi e stabili se non sarà accompagnato e sostenuto da una decisa svolta sull’attuazione degli investimenti produttivi programmati a Foggia e in Capitanata”. Il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, ha utilizzato il prestigioso proscenio della cerimonia di inaugurazione della 32° edizione della Fiera nazionale campionaria ‘Ottobre Dauno’ per porre, particolarmente all’attenzione dell’assessore regionale allo Sviluppo economico, Loredana Capone, il tema “del necessario rilancio produttivo”.

“OPERA ASI INCORONATA DECISIVA PER L’AREA INDUSTRIALE” – In premessa, il primo cittadino del capoluogo ha ribadito “ogni impegno assunto dell’Amministrazione comunale in ordine alla collaborazione istituzionale ed alla partecipazione finanziaria al miglioramento ed alla crescita del sistema infrastrutturale”. A partire dal casello autostradale da realizzare nell’area Asi di Borgo Incoronata: “è un’opera decisiva per il potenziamento dell’attrattività della nostra zona industriale, che anche la Regione Puglia deve valutare con attenzione e interesse”. Sul fronte dell’alta capacità ferroviaria “abbiamo mostrato, con i fatti e gli atti amministrativi, la nostra volontà di tutelare e valorizzare la centralità dello scalo cittadino”. La novità è rappresentata dalla “diversa organizzazione del transito delle merci, per migliorare la sicurezza dei cittadini che vivono in prossimità dell’infrastruttura – ha affermato Mongelli – e velocizzare il traffico. Ma alle Ferrovie dello Stato abbiamo fatto comprendere che lo spostamento riguarda esclusivamente le merci”.


“PROCEDERE CON ALLUNGAMENTO AEROPORTO”
Il sindaco ha, infine, ribadito la “volontà di procedere e arrivare fino in fondo al programma di allungamento della pista dell’aeroporto”. Contestualmente, ha chiesto alla Regione Puglia di “confermare l’impegno, anche finanziario, per il consolidamento e la stabilizzazione della sua operatività”. Se la localizzazione del parco fotovoltaico progetto da Aeroporti di Puglia è funzionale a questo obiettivo e “non incide sullo sviluppo infrastrutturale dell’aeroporto”, l’Amministrazione comunale è “pronta ad ascoltare con attenzione e fare la propria parte”; diversamente, “se fosse un’operazione esclusivamente finanziaria – ha sottolineato Mongelli – a noi non interessa”.

Nel discorso del sindaco ha trovato spazio anche l’attuazione della pianificazione strategica di area vasta: “le istituzioni locali e le organizzazioni sociali hanno compiuto un positivo sforzo di concertazione – ha affermato il sindaco di Foggia rivolgendosi direttamente all’assessore Capone – ora dobbiamo evitare la frammentazione che scaturirebbe inevitabilmente dalla ripresa delle relazioni bilaterali con i singoli assessorati”. E mentre il progetto di Capitanata 2020 si consolida, “bisogna dare una svolta agli investimenti incagliati”.

Il sindaco ha fatto esplicito riferimento ad Alenia, Sfir e AR: “tutte opportunità di occupazione e sviluppo. E’ arrivato il momento di rompere ogni indugio e affrontare con decisione e trasparenza ciascuno di questi nodi – è stato l’appello di Mongelli – assumendo in pieno la responsabilità del ruolo istituzionale e politico che ciascuno di noi riveste”.

SULLA FIERA – Guardando alla Fiera, il sindaco di Foggia ha esplicitato l’apprezzamento per “una manifestazione che rafforza la positiva integrazione tra comparti economici e valorizzazione delle azioni innovative attivate dalle istituzioni”, a cui l’Amministrazione ha contribuito individuando nell’Ottobre Dauno il luogo della promozione e della divulgazione del progetto che mira a “ridisegnare i tempi e gli spazi della città, per migliorare la qualità della vita dei cittadini”. “La città che noi stiamo provando a costruire – ha concluso Gianni Mongelli – non può prescindere dalla piena funzionalità del quartiere fieristico, a cui la città garantirà sempre il necessario sostegno”.

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.