Cronaca
Per nulla rassegnatosi, il 45enne ha iniziato a tartassare l’ex compagna

Canosa di Puglia, perseguita l’ex compagna: arrestato

Gli accertamenti eseguiti dai militari dopo le denunce sporte dalla vittima, hanno permesso alla Procura della Repubblica del Tribunale di Trani di emettere il provvedimento cautelare notificatogli l’altra mattina


Di:

Canosa di Puglia. Non si rassegna alla fine della convivenza con la sua ex compagna e le ossessiona la vita. Per questo, i Carabinieri di Canosa hanno arrestato un pregiudicato 45enne del luogo, in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Trani, per atti persecutori. La vicenda ha avuto inizio a partire dallo scorso gennaio, allorquando la donna, una 43enne del luogo, ha deciso di troncare la convivenza con l’uomo. Per nulla rassegnatosi, il 45enne ha iniziato a tartassare l’ex compagna, minacciando di morte lei e i suoi congiunti, aggredendola fisicamente, costringendola a penosissime condizioni di vita, approfittando anche del suo status di pregiudicato tossicodipendente, così da incuterle maggior timore per la sua incolumità e per quella dei suoi parenti. Specialmente di notte, l’uomo era solito presentarsi presso l’abitazione della malcapitata, chiedendole di entrare in casa e minacciarla affinchè gli desse del denaro per le sue esigenze personali, non rinunciando, in tali occasioni, ad incuterle pressioni psicologiche, mostrandole una pistola, che portava nella cintura dei pantaloni.

Gli accertamenti eseguiti dai militari dopo le denunce sporte dalla vittima, hanno permesso alla Procura della Repubblica del Tribunale di Trani di emettere il provvedimento cautelare notificatogli l’altra mattina.

Redazione Stato Quotidiano.it

Canosa di Puglia, perseguita l’ex compagna: arrestato ultima modifica: 2015-11-06T13:48:17+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This