Cronaca
“Invitiamo pertanto gli Apricenesi a partecipare a questa bella iniziativa che, siamo convinti, avrà un ottima riuscita”, conclude l’Assessore Ada Soccio

Casa Matteo Salvatore ospita il circo sardo

“Il “Circo Sardo” – prosegue Soccio – è una bella realtà a conduzione familiare, che da oltre cento anni riesce a sopravvivere nonostante le difficoltà grazie al sacrificio e all’impegno della famiglia Casu"


Di:

Apricena. Domenica pomeriggio arriva ad Apricena il “Circo Sardo”, realtà ultracentenaria rimasta l’unica carovana che porta avanti questa tradizione nell’intera Sardegna. Il “Circo”, guidato da Priamo Casu, figlio del fondatore Piero, porta in scena spettacoli didattici per bambini con iniziative svolte anche in numerosi reparti di pediatria degli ospedali di tutta Italia. Ad Apricena l’evento farà tappa a “Casa Matteo Salvatore” dalle 17:30. “La nostra Amministrazione – commenta l’Assessore ai Servizi Sociali Ada Soccio – è ben lieta di fornire il patrocinio a questa manifestazione che unisce al divertimento la didattica, portando i propri spettacoli anche nelle scuole. Il “Circo”, inoltre, è molto attento alla solidarietà e alla beneficenza, visto l’impegno profuso anche nelle strutture ospedaliere. Abbiamo concesso gratuitamente l’utilizzo di “Casa Matteo Salvatore” e siamo convinti che domenica tanti bambini, con le loro famiglie, potranno assistere ad uno spettacolo di qualità”. “Il “Circo Sardo” – prosegue Soccio – è una bella realtà a conduzione familiare, che da oltre cento anni riesce a sopravvivere nonostante le difficoltà grazie al sacrificio e all’impegno della famiglia Casu, impegnata a dare valore sociale e di aggregazione alle proprie iniziative”. Uno spettacolo, come spiegano gli stessi artisti, in cui il pubblico diventa protagonista. “Invitiamo pertanto gli Apricenesi a partecipare a questa bella iniziativa che, siamo convinti, avrà un ottima riuscita”, conclude l’Assessore Ada Soccio.

Casa Matteo Salvatore ospita il circo sardo ultima modifica: 2015-11-06T17:55:12+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This