Fabio Perrone doveva sottoporsi ad un esame sanitario, ha rubato la pistola ad uno dei due agenti di polizia penitenziaria

Ergastolano spara in ospedale, 2 feriti

Poi ha puntato l'arma alla tempia di una donna poi rubarle l'auto


Di:

(ANSA) – LECCE, 6 NOV – Un ergastolano, Fabio Perrone, di 42 anni, in ospedale a Lecce per sottoporsi ad una colonscopia, non appena le guardie gli hanno sfilato le manette, ha rubato dalla fondina la pistola ad un agente e ha cominciato a sparare, ferendo lievemente alle gambe un poliziotto penitenziario e un visitatore. (ansa)

Sparatoria Fazzi, Abaterusso: Adesso si ascoltino richieste sindacati polizia penitenziaria. Il consigliere regionale PD Ernesto Abaterusso ha rilasciato la seguente dichiarazione. “Esprimo la mia vicinanza all’agente di polizia che versa in gravissime condizioni e lotta in queste ore tra la vita e la morte. Un episodio gravissimo, quello avvenuto stamattina all’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, che non può e non deve lasciarci indifferenti, ma deve piuttosto invitarci ad una più profonda riflessione. Da tempo, infatti, i sindacati della polizia penitenziaria sollevano il problema del pericolo di fuga dei detenuti dalle strutture sanitarie e denunciano le difficoltà nelle quali sono costretti a lavorare ogni giorno. Ed ecco che oggi, a conferma di tutto ciò, arriva questa triste notizia. Mi auguro che le forze dell’ordine riescano quanto prima ad assicurare alla giustizia Fabio Perrone e auspico che quanto avvenuto oggi sia da stimolo per affrontare una volta per tutte, nelle sedi competenti, quelli che sono i disagi di quanti ogni giorno operano per vigilare sulla sicurezza dei cittadini”.

Ergastolano spara in ospedale, 2 feriti ultima modifica: 2015-11-06T16:33:08+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This