Edizione n° 5400

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Anci giovani Puglia critica Fedez: “Il tuo video è offensivo verso i sindaci”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Novembre 2021
Bari // Cronaca //

Bari, 06/11/2021 –  “Permettimi, caro Fedez, di scriverti che vedere quell’uomo che orina su una persona, su un suo cittadino, rappresenta una grave offesa alle istituzioni locali, volta a tutti quei sindaci ed amministratori locali che quotidianamente profondono il loro impegno verso gli ultimi. Fare il sindaco, caro Fedez, oggi è davvero molto complicato e solo chi lo ha fatto o ci è passato, può comprenderlo”. E’ un passaggio della lettera che il sindaco di Cellamare, nel Barese, e coordinatore di Anci giovani Puglia, Gianluca Vurchio, ha indirizzato su facebook al cantante Fedez criticando il video del suo nuovo singolo in cui si vede una persona che indossa la fascia tricolore, come quella dei sindaci, orinare su un uomo disteso a terra.

“Sono un giovane sindaco – scrive – quasi della tua età, che prova ogni giorno a servire umilmente la sua comunità con profondo senso del dovere e spirito di sacrificio” e “vedere quell’uomo che indossa la fascia tricolore, quella fascia che tutti i sindaci indossano con orgoglio e sacrificio, con passione ed abnegazione, tocca il cuore”. E aggiunge: “Meritiamo rispetto, caro Fedez, non attacchi o sterili provocazioni”.

 

Infine, “proprio perché tu possa comprendere la vita da sindaco vorrei ospitarti nella mia comunità, anche solo una mezza giornata, per farti ‘abbracciare’ i tanti problemi quotidiani che affrontiamo e di come sia difficile amministrare, ma anche di quanto amore, cuore e passione ci mettiamo noi sindaci”. (ansa)

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.