Edizione n° 5400

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Marito e moglie trovati morti dal figlio: lei avrebbe accoltellato lui e poi si è tolta la vita

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Novembre 2023
Attualità // Stato prima //

MILANO – Grazie al lavoro svolto dai carabinieri della compagnia di Abbiategrasso, durante la notte si delineati meglio i contorni del tragico omicidio-sudicio scoperto nella serata di ieri, domenica 5 novembre. A Corbetta, in provincia di Milano, un ragazzo di 24 anni è rientrato a casa e ha trovato i genitori morti, entrambi con evidenti ferite di arma da taglio. I due cadaveri sono di Luigi Buccino, 54 anni, e Vita Di Bono, 47 anni. Attualmente l’ipotesi più probabile è che la donna abbia ucciso il marito e si sia tolta la vita.

Omicidio-suicidio a Corbetta

A ritrovare i corpi, dilaniati dalle coltellate, è stato il figlio di 24 anni quando, nella serata di ieri, è rientrato a casa dopo un weekend via. Ma probabilmente l’omicidio risale alla mattina di domenica 5 novembre o addirittura alla sera precedente. Questo sarà l’autopsia, che ovviamente è stata disposta dal magistrato intervenuto in via Piave a Corbetta, a stabilirlo. Intanto però i carabinieri della compagnia di Abbiategrasso hanno già condotto le prima indagini e confermano che l’ipotesi più accreditata è quella dell’omicidio-suicidio.

Secondo le prima ricostruzioni dei militari, la donna, casalinga originaria di Genova, avrebbe accoltellato il marito, muratore proveniente da Corigliano Calabro. A confermare quest’ipotesi ci sono in particolare due elementi: gli investigatori hanno infatti preso che Vita Di Bono avesse già riscontrati problemi psichici e che in passato avesse anche già tentato il suicido. Inoltre, in base ai racconti dei vicini, pare che i rapporti fra moglie e marito non fossero più buoni e i due stessero anche meditato di separarsi.

Il cordoglio del sindaco

L’intera comunità di Corbetta, paesino di 18mila abitanti in provincia di Milano, è sconvolta per l’accaduto. A prendere parola è il sindaco, Marco Ballarini, che affida a Facebook un messaggio di cordoglio da parte dei suoi concittadini: “Siamo una piccola comunità, ci conosciamo tutti e per questo il dolore è ancora più forte. Ci stringiamo ai due figli, anche loro ben inseriti nella nostra comunità. L’unica cosa che mi sento di chiedere in questo momento è di non alimentare voci, rispettare la famiglia distrutta da questo dolore immenso e dedicare una preghiera”.

Luigi Buccino e Vita Di Bono lasciano infatti due figli ancora molto giovani: oltre al 24enne che ha trovato i loro cadaveri e che vive ancora in casa con loro, la coppia aveva anche una figlia più piccola che da qualche tempo si è trasferita a convivere con il fidanzato.

Lo riporta fanpage.it.

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.