CulturaRegione-Territorio

La Marche, i Monti Azzurri e la Rinascita


Di:

Le Marche
” Così benedetta da Dio di bellezza di varietà di ubertà, tra questo digradare di monti che difendono, tra questo distendersi di mari che abbracciano, tra questo sorgere di colli che salutano, tra questa apertura di valli che arridono ”
così le definiva ” Giosuè Carducci ”
Marche, quando si entra in una qualsiasi chiesa, a qualunque credo appartenga, si avverte una sensazione di calma profonda e pienezza interiore.
Come Sarnano, ai piedi dei Monti Sibillini, “la città che non molla” ricostruita sasso dopo sasso, dopo aver subito il terremoto. Ricostruite Le terme di San Giacomo nate nel 1933, dove vengono utilizzate acque per la cura di tantissime patologie.
Gualdo che le origini si perdono in tempi remoti. Ospita la biblioteca di Romolo Murri, costituita da 5.000 volumi. Acquistata da Murri tra la fine del XIX e la prima metà del XX secolo. Sacerdote, filosofo, teologo e uomo politico e fu tra gli esponenti italiani di spicco del modernismo cattolico. E nel 1901 tra i fondatori della Democrazia Cristiana italiana.
Che dire di Penna di San Giovanni , il Teatro Comunale (Flora) fà da padrone, una sala teatrale in stile barocco, interamente in legno, realizzata dal pittore locale Antonio Liozzi per anni in disuso, recuperato poi nel 1985.
Monte San Martino, custodisce nella Pinacoteca della Chiesa di San Martino Vescovo i tre polittici dei Crivelli, unica opera realizzatain collaborazione dai due fratelli. Raffigura la Madonna con Bambino e Santi.
” Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
e questa siepe, che da tanta parte
dell’ultimo orizzonte il guardo esclude ………
(Giacomo Leopardi )
Di riflesso gli uomini di questa terra hanno i valori che la natura offre da secoli. Un comune esempio è Giampiero
Feliciotti, Presidente dell’Unione Montana Monti Azzurri, che ha 100 buoni motivi per visitare questa sblendida terra ricca di bei paesaggi e tanta cultura con la personale formula “soddisfatto o soddisfatto”.
Un saggio è immortalato in queste foto occasionali ma dal vivo si respira l’eccellenza. Quindi, come dice il più noto Presidente dei Cral in Italia Daniele Lettina, è un chiaro invito a visitare questo paradiso.

La Marche, i Monti Azzurri e la Rinascita ultima modifica: 2018-12-06T00:59:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This