Edizione n° 5342

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

CENTROCAMPISTA Andrea Seno: “Zeman? A lui non interessa vincere scudetti”

Ex centrocampista che ha vestito la maglia dell’Inter tra il 1994 e il ’96

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Dicembre 2023
Foggia // Mi ritorni in mente //

La redazione di News.Superscommesse.it ha intervistato Andrea Seno, ex centrocampista che ha vestito la maglia dell’Inter tra il 1994 e il ’96, realizzando uno storico gol al Milan il 15aprile ’95,nel derby.

Dopo la carriera da calciatore è stato apprezzato dirigente nel Venezia e nel Treviso. Seno, in questo estratto della lunga intervista, si esprime sulla figura di Zdenek Zeman, attualmente sulla panchina del Pescara e suo ex allenatore nella sua avventura nel Foggia.

Un’altra figura iconica del calcio italiano è quella di Zdenek Zeman, che lei ha avuto a Foggia. Che ricordi ha del boemo e che rapportò si creò tra voi? È stupito di vederlo ancora battagliare sui campi della Serie C?
“Con Zeman a Foggia divenni subito capitano, anche se la fascia mi arrivò per una decisione del gruppo, che in verità mi sorprese, e non direttamente dell’allenatore.

Col mister ho sempre avuto un rapporto schietto, non ci parlavamo molto, ma quando era il momento di farlo ci si diceva tutto, anche perché ha sempre avuto un’ironia e uno spirito molto spiccati.

Vederlo ancora in panchina non mi stupisce, perché quello che lo ha sempre animato è stato il rapporto con i ragazzi e soprattutto la volontà di migliorarli. Il suo traguardo in carriera non è mai stato vincere gli scudetti, ma lavorare sui giocatori che aveva per farli crescere, e questo sta facendo anche oggi”.

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.