Edizione n° 5372

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

POLITICA Scuola, il Ministro Valditara promette: “1,2 miliardi per Puglia e Basilicata”

Ben 744 milioni per l’edilizia scolastica

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Dicembre 2023
Cronaca // Cronaca //

BARI – Gli istituti scolastici di Puglia e Basilicata hanno importanti esigenze in termini di prevenzione e minimizzazione dei rischi (secondo CittadinanzAttiva meno del 40% rispetta gli standard di sicurezza), e anche sul piano dell’orientamento, del contrasto alla dispersione.

Eppure un percorso è stato intrapreso e il ministro dell’Istruzione e del merito, Giuseppe Valditara, alla boa dell’anno dal suo insediamento rivendica un impegno fattivo che per la scuola intesa in senso olistico nelle due regioni vale 1.278.700.418,84 di euro.

Di cui oltre 744 milioni di risorse autorizzate per l’edilizia scolastica nelle due regioni, 589.860.862,56 euro in Puglia e 154.384.491,27 in Basilicata.

Nello specifico, il ministro spiega che «per messa in sicurezza, riqualificazione, adeguamento sismico, efficientamento energetico, sicurezza antincendio nelle scuole, abbattimento delle barriere architettoniche abbiamo sbloccato e individuato, nel bilancio del Ministero, risorse aggiuntive che si aggiungono a quelle PNRR, per l’importante finalità dell’edilizia scolastica per cui sono state autorizzate, per la regione Puglia, risorse pari a: 48.879.725,13 euro (primo piano regionale) e 66.989.536,35 euro (secondo piano regionale)» per complessivi 115.869.261,48 euro.

Fonti verificate: lagazzettadelmezzogiorno.it //

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.