Teatro

‘Hansel e Gretel’ al comunale di Manfredonia


Di:

HanseleGretel

HanseleGretel

Manfredonia – LA ‘Scena dei Ragazzi’, rassegna organizzata dal Comune di Manfredonia in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese e compagnia Bottega degli Apocrifi, che finora ha previsto spettacoli in matinée per i bambini delle scuole, invitando gli insegnanti a portare in teatro le loro classi, fa ora un salto in avanti. La rassegna entra infatti nelle case della città per invitare i bambini del luogo a portare in teatro nei giorni di festa coloro che più amano; dunque: genitori, nonni, zii, amici, cugini, vicini di casa. Al Teatro Comunale di Manfredonia arrivano gli spettacoli della domenica e ci regalano nel mese di gennaio un incontro magico con due fiabe per grandi e piccini. Si parte domenica prossima, il 10 gennaio, alle ore 18.00, con l’attesissimo ‘Hansel e Gretel’ della Compagnia Teatrale Crest. Nella regione tedesca dello Spessart esiste ancora una fitta foresta, difficile da attraversare con i suoi pochi ed aspri sentieri: per i contadini della zona è ‘il bosco della strega’. Sembra essere questa l’origine della fiaba di Hansel e Gretel, racconto ombroso come il bosco, reso ancora più inquietante dalla presenza di una donna che appare ai due fratellini bellissima, accogliente e materna, ma è una strega che inganna e mangia i bambini. Nello spettacolo la sua presenza getta una luce mutevole su ogni passaggio della storia: il giornaliero inganno dell’immagine nasconde verità opposte o semplicemente più complicate. La casa, il bosco, il sentiero illuminato dai magici sassolini, le piume lucenti del cigno, tutto gira e si trasforma, per poi ritornare con una luce nuova, come il sole ogni mattina. ‘Cosa è buono? e cosa è brutto? Ciò è vero o ciò appare…non lasciatevi ingannare!’. Info e prenotazioni: teatro comunale/bottega degli apocrifi in via della Croce.

‘Hansel e Gretel’ al comunale di Manfredonia ultima modifica: 2010-01-07T14:42:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This