Manfredonia

Cofinanziamento fondi UE, Bordo: “Bene la Puglia”


Di:

on. Michele Bordo (Pd)

Foggia – “LA Puglia e le altre regioni virtuose meritano di cogliere i frutti della loro capacità di spesa dei fondi comunitari ed il Governo deve evitare che siano penalizzate dalle previsioni del Patto di Stabilità Interno”. Lo afferma l’on. Michele Bordo, presidente della Commissione Politiche UE della Camera, commentando i “risultati positivi raggiunti dalla Puglia, che vanno incoraggiati e non mortificati”.

“Ho presentato una risoluzione che discuteremo in una seduta congiunta delle Commissioni Politiche UE e Bilancio – continua Bordo – con la quale chiedo di ottenere la contabilizzazione extra deficit della spesa sostenuta dallo Stato e dalle Regioni per il cofinanziamento dei programmi comunitari.

Obiettivo condiviso ampiamente dal Governo, perché da questo dipende il pieno utilizzo di risorse destinate alla ripresa dello sviluppo e dell’occupazione, e alla riduzione dei gap economici esistenti tra le aree del Sud Italia e il resto del Paese. La prossima riunione del Consiglio Europeo sarà decisiva – conclude Michele Bordo – ed il sostegno del Parlamento all’azione del premier Letta rafforzerà la sua azione politica nei confronti di quanti ancora pensano di poter affrontare la tempesta della crisi con la sola austerità finanziaria”.

Redazione Stato

Cofinanziamento fondi UE, Bordo: “Bene la Puglia” ultima modifica: 2013-06-07T13:47:27+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • giiuanumunicip

    Ci dica, atteso che Manfredonia, tra l’altro mira ad un traguardo anche sotto il profilo TURISTICO (che è l’industria che non fallisce mai), si potranno avere dei fondi per lo scrigno “Parco Archeologico di Siponto”
    Grazie per la risposta… che spero avverrà.


  • ceunsolocapitano

    aspettiamo sempre i soldi degli altri europei(poi vediamo come si spendono)ma quando impareremo ha camminare con le nostre gambe?abbiamo tantissime risorse pesca agricoltura caseifici turismo opere d’arte ecc,ecc,ecc invece viviamo di elemosina ma….


  • Uno di Voi

    E’ possibile fare una proposta all’Onorevole?

    Visto che quotidianamente, cioè ogni sacrosanto giorno fai delle dichiarazioni di varia umanità che puntualmente la Redazione pubblica (sigh!!), perchè non ci dici in forma esclusiva le cose che tu stai facendo per il bene del nostro Stato italiano?

    Che ne so? Un argomento vicino alle tue nuove responsabilità da Presidente della Commissione Politiche UE.

    Ad esempio, mi viene in mente: perchè non ci parli delle 98 procedure di infrazione aperte dall’Unione europea nei confronti dell’Italia?

    Sarebbe interessante vederti all’opera e districarti su questi spinosi problemi, non ti pare???

    Magari ogni giorno ci aggiorni su cosa stai facendo, tu e la tua commissione, di concreto per ogni infrazione.

    Così facendo, ci aggiornerai su ogni infrazione 3 volte all’anno, un bel modo per metterti alla prova e magari guadagnarsi col sudore la fiducia degli elettori, non trovi???

    Delle 98 procedure di infrazione, 83 riguardano casi di violazione del diritto europeo e 15 casi riguardano il mancato o ritardato recepimento delle direttive.

    La maggior parte sono nel settore ambiente, 31.

    Abbiamo poi:
    – 11 infrazioni nel settore della fiscalità,
    – 7 nel settore del lavoro e degli affari sociali,
    – 7 nel settore degli appalti,
    – 5 nel settore dei traporti.

    Delle infrazioni, 11 su 98 sono a forte rischio di condanna di sanzioni da parte della Corte di Giustizia Europea.

    Quindi gli argomenti non ti mancano per intervenire su Stato Quotidiano su questioni a te più vicini.

    Sempre se si ammette che tu abbia tempo libero per leggere Stato Quotidiano!!!


  • giiuanumunicip

    Se questi sono i compiti a casa… mi sa tanto che non vedremo nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This