Cronaca

Falsi invalisi, Campobasso: 4 avvisi di garanzia


Di:

Cerignola, posteggi disabili: "1500 contrassegni, molti falsi" (st)

Campobasso – I carabinieri dei Nas di Campobasso hanno notificando 4 avvisi di garanzia – emessi dal Gip del Tribunale di Larino – nei confronti di altrettante persone, per i reati di truffa aggravata e continuata e falso ideologico, con contestuale sequestro preventivo di 250mila euro.

L’indagine, nata dalla necessità di verificare la reale corrispondenza tra l’elevato numero di “invalidi civili” in rapporto alla popolazione del Molise, ha consentito di accertare che i quattro indagati, tra cui due sorelle, simulando una situazione di limitazione fisica anche durante i controlli presso le commissioni medico legali, attraverso false certificazioni sanitarie attestanti la riduzione del proprio “visus”, beneficiavano illegittimamente del trattamento pensionistico nonché di indennità speciale per “cecità civile”.

I militari del Nucleo, mediante attività tecniche e riprese video, hanno appurato che gli stessi conducevano una vita normale, svolgendo autonomamente le quotidiane attività come – ad esempio – l’attraversamento pedonale di strade ed incroci, il lavoro nei campi con mezzi agricoli, nonché la guida di autoveicoli essendo anche titolari di patenti recentemente rinnovate mediante il superamento della visita medica.

Resazione Stato

Falsi invalisi, Campobasso: 4 avvisi di garanzia ultima modifica: 2013-06-07T13:20:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This