Manfredonia

‘Idee Democratiche’ per “avvicinare fisicamente la politica ai cittadini”


Di:

Aldo Ragni (Pd)

Aldo Ragni (Pd)

Vieste – “VOGLIAMO discutere di politica e di governo del Paese e del territorio in luoghi diversi dall’usuale per avvicinare, anche fisicamente, l’azione del PD ai cittadini”. Così il presidente della Direzione provinciale Aldo Ragni spiega la scelta di organizzare l’evento ‘Idee Democratiche’ all’interno del lido balneare La Bussola e nella piazzetta di Marina Piccola a Vieste.

Il programma prevede 6 “conversazioni vivaci e per nulla formali” organizzate nell’ultimo fine settimana di giugno, a cui hanno già confermato la propria presenza dirigenti nazionali e territoriali del PD, rappresentanti del Governo e della Giunta regionale, sindaci delle principali città italiane.

Stiamo compiendo un sforzo organizzativo e politico coraggioso – ha affermato Peppino D’Urso, capogruppo al Comune di Foggia e responsabile provinciale di AreaDem – provando ad alzare il tono e gli obiettivi del dibattito rispetto alle solite questioni interne e locali. E’ anche un contributo alla discussione congressuale, in cui vogliamo provare ad incrociare e intrecciare le questioni territoriali, regionali, nazionali ed europee per costruire una visione lunga che ci aiuti ad emergere anche dalla nostra crisi identitaria. Iniziative come questa – ha concluso D’Urso – ricostruiscono anche la funzione delle aree interne e la rendono sana e utile”.

“Volendo utilizzare un linguaggio televisivo – ha ripreso Ragni – è un format innovativo che mettiamo a disposizione dell’intero partito per favorire il confronto con i cittadini e recuperare capacità di ascolto e relazione. Ciò non vuol dire banalizzare la politica, ma semplificare le modalità di confronto per migliorare la comprensibilità di temi complessi e decisivi per la nostra stessa vita come i diritti civili o gli Stati Uniti d’Europa, l’assetto istituzionale o le politiche sociali, la crescita economica o l’occupazione giovanile.

Aver ottenuto un’immediata disponibilità da parte di ministri, assessori e sindaci mi induce a ritenere che abbiamo indovinato la formula – ha concluso il presidente della Direzione provinciale – Il 29 e 30 giugno faremo in modo che anche i cittadini siano altrettanto disponibili e attenti”.

Redazione Stato

‘Idee Democratiche’ per “avvicinare fisicamente la politica ai cittadini” ultima modifica: 2013-06-07T13:33:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • giiuanumunicip

    Dopo tanto pur parler dantescamente parlando…. lavate i panni e approfittate a fare un buon bagno nel Mar Adriatico… Questo sicuramente resterà nei ricordi dell’evento, lo si suggerisce, di farlo ora, almeno fino a quando lo stesso mare non sarà occupato dalle pale… A noi cittadini interessa più questo, le forme istituzionali, bicameralismo e più ne mettete… ci interessano relativamente… e una questione di addetti ai lavori, quello che si vuole è una politica onesta e corretta e specialmente “ONOREVOLI” rappresentanti di pubblico interesse.


  • Uno di Voi

    Il titolo dell’articolo si commenta da solo!!!!

    Mi immagino, tutti voi onorevoli, con canottiere, bikini, occhiali da sole, con pinne fucili e maschere subacque, parlare “ardentemente” (non per altro ma perchè è a fine giugno!):

    – di riduzione delle tasse,
    – dell’ incremento della povertà degli italiani,
    – della disoccupazione giovanile oltre il 40%, dei suicidi degli imprenditori,
    – dei tagli dei costi della politica, della lotta alla criminalità organizzata,
    – di riforma della costituzione,
    – di sviluppo economico della Nazione;
    – di lotta all’evasione;
    – di lotta alla corruzione;
    – di come creare nuovi posti di lavoro

    seduti su delle sedie a sdraio, con un bel bicchiere di Martini, mentre si sta giocando a tre sette, o a briscola o a scala 40, con la brezza marina che vi accarezza i capelli ed il sole bollente vi abbronza la pelle.

    Che bello fare il politico e vivere di politica. E sopratutto che fatica!!!!

    Avete ragione, siete un esempio da seguire!!!

    E senza vergogna, con le gote toste e bronzee che vi ritrovate lo dite pure in giro.

    Per me il posto migliore per voi sarebbe una stanza 4×4 chiusa da grate e con dentro 20 persone sofferenti di varia estrazione sociale che vi parlino dei loro problemi per circa una settimana, allora si che imparerete a capire che cosa è la politica e qual’è la funzione del politico.

    Allora sì che potrete dire: siamo vicini fisicamente ai cittadini.

    Se fossi in voi, una manifestazione lì a Vieste così scandalosa e puerile, non la sventolerei ai quattro venti.

    Anche i venti si potrebbero incazzare e far venire giù, in quei giorni, un mega temporale!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This