Manfredonia

Ambulanti BAT: 100 postazioni vuote al mercato e tensioni tra gli operatori


Di:

Una passata assemblea di commercianti ambulanti della BAT (ST - archivio, immagine non riferita al testo)

Manfredonia – “OLTRE 100 postazioni vuote nell’odierno mercato in zona Scaloria”. E’ quanto denunciano a Stato alcuni ambulanti della Bari e della Bat.

“Diversi operatori della Bat – due in particolare, uno favorevole e l’altro contrario al ricorso al Consiglio di stato – sono quasi arrivati alle mani perche’ uno invitava l’altro a rimanere nel proprio spazio per non ostruire i passaggi trovandosi in un punto cruciale dell’ingresso al mercato.”

“Ora anche noi titolari di posteggio saremo costretti, come fanno tanti Bat, a trovare un sistema per un posizionamento preliminare del posteggio”, chiudono nella nota i commercianti.

FOCUS; ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA: VERSO IL RICORSO AL CONSIGLIO DI STATO


Redazione Stato@riproduzione riservata

Ambulanti BAT: 100 postazioni vuote al mercato e tensioni tra gli operatori ultima modifica: 2012-08-07T14:45:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • ANDRIA

    Una mattanza economica,umana e sociale.Ecco quello che ha portato il nuovo mercato.Oggi dopo 40 anni di attivita’ per la prima volta ho incassato 20€ in tutto.E questo perche’ uno molto piu’ giovane e forte di me ha chiuso ogni collegamento e passaggio con la gente.Mi sento umiliato a quasi 60anni ad essere deriso e sbeffeggiato da uno che puo’ essere mio figlio.Ora a Manfredonia non ci andro’ piu’ a fare il mercato almeno fino a che non saro’ sicuro di tornare a casa con la mia dignita’ sana e non strappata da un ……….. Faccio un appello a chi,di Manfredonia, ha la mia stessa eta’ e oltre di aiutarci e schiacciare i prepotenti.


  • Matteo

    Caro ambulande,tu piangi adesso che è estate,e quest’autunno o inverno che cosa devi fare,quando oltre ai vestiti ti devi mettere la corazza e in più devi portare i blocchi di cemento,perchè il vento ti porta via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This