Edizione n° 5378

BALLON D'ESSAI

PRIMA DONNA // Lidya Colangelo: “Grazie San Severo, sono grata a tutti voi”
25 Giugno 2024 - ore  17:54

CALEMBOUR

FRODE // Cpr Milano: chiesto il processo per 2 persone e una società
25 Giugno 2024 - ore  17:18

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Omicidio Andrea Gaeta nel Foggiano: indagato ammette responsabilita

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
7 Settembre 2022
5 Reali Siti // Cronaca //

FOGGIA, 07/09/2022 – “Ammetto gli addebiti ma al momento mi avvalgo della facoltà di non rispondere perché ho ancora tanta confusione”. È  quanto ha dichiarato, davanti al Gip del Tribunale di Foggia, Mirko Tammaro, il giovane di 26 anni che sabato mattina all’alba si è costituito dopo aver ucciso con alcuni colpi di pistola Andrea Gaeta, 20enne di Orta Nova.

foto: enzo maizzi

In mattinata si è tenuta l’udienza di convalida del fermo durata pochi minuti. Il pubblico ministero ha chiesto la permanenza in carcere per il 26enne; il Gip si è riservato di decidere nelle prossime ore. Sabato notte Mirko Tammaro ha notato l’ex fidanzata, con cui si era lasciato da pochi giorni, in compagnia di Andrea Gaeta ed altri amici che chiacchieravano davanti ad un bar.

 

Questo avrebbe scatenato la gelosia dell’indagato, che nel corso della serata ha inoltrato alla ex molti messaggi tra cui alcuni con minacce di morte. Ad un certo punto Andrea Gaeta e la comitiva hanno lasciato il bar. Mentre giravano in paese hanno incrociato l’auto di Tammaro. Quest’ultimo ha lampeggiato facendo segno loro di fermarsi. Quando Gaeta è sceso dall’auto Tammaro si è reso conto che con lui c’era anche la fidanzata. A quel punto ha sparato 4-5 colpi di pistola ferendo a morte il 20enne. (norbaonline)

In ogni paese c’è una orrenda casa moderna. L’ha progettata un geometra, figlio del sindaco. (Dino Risi)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.