Edizione n° 5369

BALLON D'ESSAI

TV // “Diario di un maestro” e Mamma Rai
16 Giugno 2024 - ore  13:57

CALEMBOUR

LAVORO // Randagismo a Manfredonia. “Ritardi e disinteresse. Una piaga sociale da affrontare con urgenza”
16 Giugno 2024 - ore  11:49

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Foggia, si presenta mister Gallo: “L’idea è riaggredire in avanti” (VIDEO)

AUTORE:
Antonio Monaco
PUBBLICATO IL:
7 Ottobre 2022
Foggia // Sport //

StatoQuotidiano.it Foggia 07 Ottobre 2022. Archiviata la gara vittoriosa di coppa Italia con il Picerno, è già tempo di vigilia per il Foggia che domani sarà di scena sul terreno della Gelbison. Stamane il club rossonero ha interrotto il silenzio stampa, con la presentazione in sala stampa del neo mister Fabio Gallo e del nuovo direttore sportivo, Matteo Lauriola. Queste alcune delle dichiarazioni:

In questo momento ho giocatori forti. La società mi ha chiamato e mi ha convinto a venire qui. Devo ringraziare loro per avermi scelto“. – così il neo tecnico del Foggia Fabio Gallo– “Nel momento in cui sono stato chiamato ho subito accettato. Foggia è una piazza straordinaria dove poter allenare. Sono un allenatore che cerca di cucire addosso il vestito migliore ai propri calciatori. Siamo molto in difficoltà nella difesa ma faremo il possibile. Mi piacerebbe vedere una squadra con il pallino del gioco, con i giocatori con coraggio. Ho trovato un gruppo impaurito e una squadra bloccata con il Picerno, però hanno fatto vedere qualità e devono venire fuori. La società ha deciso che possa essere io la persona giusta nel trovare la soluzione per riprendersi da un momento difficile. Quando una squadra va male si dice che non sta bene fisicamente.

Dubito che non si siano mai allenati ma è la stanchezza mentale che subentra. Ho visto una squadra che fisicamente è arrivata meglio a fine partita. Quando subentri bisogna allenare l’aspetto tecnico, tattico e mentale.

Sono abituato a lavorare con la palla per dare intensità in allenamento per andare forte in partita. Lavoreremo sulla frequenza e aggressività sulla palla. Cercherò di dare intensità il più possibile a tutto quello che faremo. La squadra deve accorciare in avanti. I difensori nel momento che non hanno la palla, iniziano il lavoro e la fase importante con le marcature preventive, accorciare la squadra, in modo tale da essere corto ed accorciare il campo. Il mio obiettivo è quello di cercare di portare nella testa dei miei giocatori, quell’idea di provare a riaggredire in avanti e riempire con più facilità l’area”.

Il nuovo ds, il sipontino Matteo Lauriola ha dichiarato: “È il momento migliore per venire qui a Foggia. Devo ringraziare la squadra per la disponibilità ad ascoltarmi. I ragazzi sono preoccupati ma non meritano questa classifica. Ringrazio la società per avermi scelto. Ho spiegato cosa bisogna fare per migliorare. Conosco bene il mister.

Aveva voglia ed entusiasmo di venire qui e dobbiamo trasferire questa voglia di fare bene ai ragazzi. Ho un mio modo di vedere calcio e ho le mie idee che voglio portare avanti. La squadra deve essere allenata con i concetti e fisicamente. Quando i ragazzi non si allenano nei concetti, e quando non si allenano fisicamente, diventa la partitella del giovedì.

A Foggia non è consentito. Ho posto l’attenzione sul farmi conoscere dal gruppo e ho incontrato ognuno di loro singolarmente. Devo fare capire cosa significa vestire la maglia rossonera che ha storia e blasone. Chi manca di rispetto a questo club, alla tifoseria e alla storia non può stare qui”.

FOTOGALLERY: ENZO MAIZZI

A cura di Antonio Monaco. Foggia, 07 Ottobre 2022

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.