ManfredoniaMonte S. Angelo
"L'indifferenza ha determinato la chiusura dei reparti dell'ex ospedale civile di Monte Sant' Angelo e sta determinando la chiusura del pronto soccorso"

“Le Nuvole”: “A M.S.Angelo non vengono garantiti livelli minimi di assistenza sanitaria”

"L'indifferenza, dolosa, delle Autorità permette la spoliazione della devastata struttura sanitaria ospedaliera"


Di:

Monte Sant’Angelo. ”L’indifferenza ha determinato la chiusura dei reparti dell’ex ospedale civile di Monte Sant’ Angelo e sta determinando la chiusura del pronto soccorso (punto di primo intervento), mentre il 118 resta, ancora, non medicalizzato, la radiologia funziona “a caso”, per mancanza del radiologo, e il laboratorio analisi è un semplice punto prelievi. Questa condizione sanitaria, complice l’indifferenza generale, ha prodotto, e produce, “crimini di pace”, distruggendo gli avanzi dei pochissimi servizi sanitari. Le Autorità locali e regionali ignorano, dolosamente, che Monte Sant’Angelo è una città montana, sede di uno dei maggiori santuari, abitata da tantissimi anziani e visitata da milioni di pellegrini e turisti, a cui non vengono garantiti i livelli minimi di assistenza. L’indifferenza, dolosa, delle Autorità permette la spoliazione della devastata struttura sanitaria ospedaliera, privandola dei pochi servizi sanitari. Se i cittadini, i pellegrini ed i turisti vengono privati di diritti sanitari, le Autorità, da diversi anni, spendono milioni di euro per adeguare l’ex ospedale civico. Non si sa a cosa?! Dalle autorità sanitarie attendiamo precisazioni, chiarimenti ed una ragionata riorganizzazione dei servizi sanitari, territoriali, ambulatoriali ed ospedalieri. E’ tempo della mobilitazione civica, per iniziare a ricostruire la Città”.

(Monte Sant’Angelo, 06.11.2015 – Il salotto politico culturale “Le Nuvole”)

“Le Nuvole”: “A M.S.Angelo non vengono garantiti livelli minimi di assistenza sanitaria” ultima modifica: 2015-11-07T10:12:47+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • maya

    Salotto politico culturale…. ah ah ah… mi ricordano tanto i Nobili Maya… custodi della scienza e del sapere. … che manipolavano a loro piacimento il popolo Maya, fatto di semplici contadini ignoranti. L’unica differenza però è che quelli del salotto politico non hanno nessuna similitudine con i Nobili Maya. Che tristezza….

  • e i commissari che fanno?


  • Il giustiziere

    SIGNOR MAYA QUESTI SONO I SOLITI COMMENTI “IDIOTI”.PERCHE’ NON E’ FORSE VERO CHE SI SPRECANO SOLDI PER UN OSPEDALE CHE NON FUNZIONA? STANNO SEMPRE AD AGGIUSTARE PER METTERSI A NORMA MA A NORMA PER COSA SE NON E’ RIMASTO PIU’ NIENTE?


  • #Pazzo pazzini#


  • Antonio

    Ma i commissari che stanno facendo a Monte? E il PD e i suoi inconsistenti rappresentanti locali e regionali? Ah… sì, vedrete che tra poco organizzeranno una “passerella” in cui faranno a gara a chi sa fare meglio lo “spaccone”.


  • Valerio

    I commissari quando sono arrivati a monte avevan detto che avrebbero risolto i problemi ancetrali. fino ad ora abbiamo solo visto licenziamenti, aumenti tasse e promozioni dei capisettore menzionati e dichiarati nella relazione prefettizia , INCOMPETENTI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This