Scuola e Giovani

Uni/Fg, casa studente: inaugurazione il 21 gennaio, in onore di Marina Mazzei


Di:

Casa studente via Galanti (ST - fonte image: FoggiaeFoggia)

Foggia – CASA dello studente Uni/Foggia: fissata per il 21 gennaio l’inaugurazione della struttura, dopo l’annuncio del Rettore dell’Università foggiana Giuliano Volpe. La nuova struttura di via Galanti è destinata dunque ad affiancarsi alla prima già presente in via Trieste. L’istituto sarà intitolato a Marina Mazzei, archeologa impegnata nello studio e nella valorizzazione del patrimonio culturale della Daunia (principalmente la Siponto Antica), scomparsa prematuramente nel 2004, a soli 49 anni.


Dati della struttura. Per la realizzazione una vicenda lunga oltre 8 anni.
Complessivamente 99 posti letto, palestra, giardino, servizio lavanderia, bar e mensa a disposizione degli studenti risultati idonei ai requisiti richiesti dal bando Adisu e degli studenti Erasmus. Della realizzazione della nuova struttura di via Galanti se ne parla sin dal 2004. Nel bel mezzo: 8 anni di ritardi, cavilli burocratici e controversie giudiziarie. Nel 2007 l’apertura della casa slittò a causa di una controversia insorta tra l’Ente per il diritto allo studio e l’impresa appaltatrice Ra.co, con blocco dei lavori. In seguito – e come prassi – una serie di modifiche al progetto originario pianificato per la struttura e le riserve della ditta costruttrice con incremento del costo iniziale dell’opera. La controversia proseguì nelle auel del Tribunale. Nell’ottobre 2009 la consegna del fabbricato dalla ditta Ra.co all’Adisu Puglia. Ora l’annuncio della prossima inaugurazione, fissata per il 21 gennaio 2012.


In futuro una terza sede in viale Di Vittorio.
Alla prima sede già esistente e alla seconda di via Galanti dovrebbe affiancarsi la terza residenza di viale Di Vittorio, che dovrebbe essere adibita per gli studenti fuori sede, con ulteriori 60 posti letto.


Redazione Stato@riproduzione riservata

Uni/Fg, casa studente: inaugurazione il 21 gennaio, in onore di Marina Mazzei ultima modifica: 2012-01-08T17:17:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This