Edizione n° 5374

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Bellezza, la nuova moda della radiofrequenza estetica

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
8 Marzo 2013
Eventi // Scienza e Tecnologia //

Radiofrequenza estetica (Ph: adieta@)
LA dermatologia estetica di anno in anno propone nuove soluzioni e terapie per combattere alcuni dei problemi più diffusi tra le donne di ogni età: l’invecchiamento cutaneo, il rilassamento dei tessuti e la cellulite.


Tra i trattamenti più efficaci oggi disponibili sul mercato c’è la radiofrequenza, ritenuta una valida (e non invasiva) alternativa agli interventi chirurgici. Questo trattamento può essere applicato ad ogni parte del corpo e, se erogato in maniera efficace, può portare a risultati importanti e duraturi nel tempo.


Radiofrequenza, cos’è e come agisce. La radiofrequenza estetica, detta anche “monopolare”, agisce su tutti gli strati dell’epidermide, dai più superficiali ai più profondi, scaldando i tessuti che si ricompattano sotto l’azione del macchinario. L’energia rilasciata percorre i setti fibrosi dell’ipoderma sino a giungere alla fascia muscolare superficiale.


Il funzionamento di questo trattamento ricorda quello di un laser, ma a differenza di quest’ultimo esercita un’azione più profonda, andando a lavorare sul derma e sui suoi fibroblasti, che sono la tipologia di cellule più numerose della cute, responsabili dell’elasticità del tessuto connettivo. Queste cellule infatti producono collagene, glicosaminoglicano, fibre elastiche,reticolari e glicoproteine.


Stimolando la pompa sodio-potassio,le onde emesse dal macchinario riattivano i fibrociti (che sono dei fibroblasti privi di attività sintetica), innescando in questo modo la produzione di nuovo collagene ed elastina, sostanze che ricompattano la pelle rendendola più giovane ed elastica. Le sedute di radiofrequenza estetica hanno una durata media che varia dai 30 ai 60 minuti, e non sono né invasive né tantomeno dolorose.


Risultati del trattamento. L’immediata denaturazione delle fibre di collagene genera un risultato che si mantiene nel tempo, e che soprattutto stimola la sintesi di nuovo collagene e l’aumento della densità dermica. Gli effetti del trattamento pertanto, sono durevoli nel tempo e possono addirittura intensificarsi al termine del ciclo di sedute. Il risultato finale di questa terapia è perciò definito “simil – lifting”, efficace su ogni tipo di pelle provato da fenomeni come il post-allattamento, il semplice invecchiamento cellulare o ancora la perdita di tonicità epidermica dopo una dieta dimagrante.


Un’altra modalità di utilizzo di questa tecnica innovativa è dedicata agli inestetismi della cellulite, una condizione che unisce la quasi totalità delle donne.


Grazie all’azione della radiofrequenza infatti, è possibile ossigenare i tessuti in profondità, migliorando nettamente la microcircolazione in tutti gli strati sottocutanei, sciogliendo gradualmente gli accumuli adiposi localizzati e dissolvendo il ristagno dei liquidi che causa in molte donne l’insorgere dell’antiestetica e fastidiosa “pelle a buccia d’arancia”.
Sulle zone in cui la pelle è più spessa come braccia e gambe, si consiglia di fare periodicamente delle sedute di richiamo, mentre per parti più delicate come il viso generalmente è sufficiente un solo ciclo di trattamenti.


Esistono moltissimi modelli diversi di apparecchiatura per la radiofrequenza monopolare, ma prima di effettuare una scelta è bene innanzitutto consultare il proprio medico (non ci sono particolari controindicazioni per questo tipo di trattamento ma lo si sconsiglia alle donne in gravidanza e a quelle portatrici di pacemaker).


Occhio alle truffe. In questo settore è necessario stare molto attenti alle truffe: esistono centri estetici non specializzati che improvvisano queste terapie con macchinari di scarsa qualità, proponendo prezzi esagerati e con risultati che appaiono molto scarsi quando non addirittura inesistenti. Per queste ragioni si consiglia vivamente di informarsi molto bene prima di contattare un centro o uno specialistica, soprattutto quando si acquistano pacchetti online e offerte su Groupon, Groupalia e simili, cercando recensioni del suo operato in rete suoi forum di settore e più in generale su quelli dedicati al mondo femminile.


Redazione Stato

1 commenti su "Bellezza, la nuova moda della radiofrequenza estetica"

Lascia un commento

Un politico pensa alle prossime elezioni, un uomo di stato alle prossime generazioni. (James Freeman Clarke)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.