Edizione n° 5345

BALLON D'ESSAI

SINDACO // Decaro celebra unione vigilesse, ‘sosteniamo amore e libertà’
23 Maggio 2024 - ore  00:12

CALEMBOUR

PROSTITUZIONE // Bari: baby prostitute, “Si guadagnavano anche mille euro a serata”
22 Maggio 2024 - ore  17:29

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

POLITICA Emiliano: “Olivieri ha comprato voti per D’Attis e Sisto. Maurodinoia sempre corretta in Regione”

"Olivieri è stato eliminato da me sin dal 2014 quando non ha avuto più a che fare con noi"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
8 Aprile 2024
Cronaca // Focus //

BARI – «Non sono un veggente. E, almeno per quanto riguarda la mia amministrazione, Anita Maurodinoia si è comportata benissimo e perfettamente. Non ha mai dato segni di utilizzare metodi sbagliati».

È un passaggio della intervista che il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha rilasciato a Piazzapulita, trasmissione di La7 e che andrà in onda in prima serata giovedì prossimo.

Maurodinoia è l’ex assessora regionale ai Trasporti che nei giorni scorsi si è dimessa dall’incarico e dal Pd dopo aver saputo di essere indagata per corruzione elettorale nell’ambito di una inchiesta su presunti voti comprati 50 euro l’uno con il ‘sistema Sandrino’ che sarebbe stato messo in piedi da suo marito, Sandro Cataldo, che è stato invece arrestato.

«Olivieri è stato eliminato da me sin dal 2014 quando non ha avuto più a che fare con noi», ha proseguito Emiliano in riferimento a Giacomo Olivieri, l’ex consigliere regionale arrestato lo scorso 26 febbraio nell’ambito di una inchiesta su un presunto scambio elettorale politico-mafioso in relazione alle elezioni comunali di Bari del 2019.

Il governatore ha poi ricordato che il sindaco di Bari, Antonio Decaro «non ha confermato Olivieri alla Multiservizi».

“È andato via – ha continuato in riferimento a Olivieri – e non si è mai più ricollegato a noi, ha sempre avuto a che fare con il centrodestra, con D’Attis (Mauro D’Attis, parlamentare di Forza Italia, ndr) e con il viceministro Sisto (Francesco Paolo Sisto viceministro alla Giustizia ed esponente di Forza Italia, ndr).

Ha fatto la campagna elettorale loro. È lì che ha comprato i voti, facendo la campagna elettorale per D’Attis e per Sisto».

Fonti verificate: GAZZETTAMEZZOGIORNO //

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.